in

Valeria Marini, parla Giovanni Cottone: “abbiamo consumato anche la sera stessa del matrimonio”

Amore al capolinea, matrimonio finito. Iniziano le battaglie legali, e i giornali di gossip ci vanno a nozze. A tener banco in questi primi giorni del mese di maggio, ad un anno dal matrimonio, è la notizia del divorzio tra Valeria Marini, in vacanza con la possibile nuova fiamma, e l’imprenditore Giovanni Cottone che, dopo le dichiarazioni di quella che sarà presto l’ex moglie, ha deciso di far sentire anche la sua versione dei fatti e alla richiesta di annullamento del matrimonio, richiesta da inoltrare alla Sacra Rota, perché le nozze non erano state consumate, ha risposto dicendo che: “abbiamo consumato anche la sera stessa del matrimonio”.

marini e cottone

Insomma le dichiarazioni di Valeria Marini ai vari media hanno fatto infuriare Cottone che, prendendo soprattutto l’intervista rilasciata al Corriere della Sera, a Rtl 102.5, dall’esperto di gossip Gabriele Parpiglia, ha detto: “Questa è una bufala alla Marini, smentisco assolutamente, anzi anche abbondantemente” aggiungendo che le dichiarazioni rilasciate dalla Marini, che oltre a riguardare la mancanza di attività sotto le lenzuola prendevano in esame anche la mancanza di rispetto dell’uomo nei confronti della madre della showgirl, erano: “ lesive, diffamatorie e irreali” e concludendo con “mi riservo di difendermi nelle sedi più giuste”.

Colpito nell’orgoglio di uomo, vedendo messa a rischio la sua virilità, in radio, Cottone ha voluto specificare soprattutto l’aspetto riguardante i suoi doveri coniugali dicendo: “Siamo stati insieme 8 anni, abbiamo consumato anche la sera stessa del matrimonio, abbiamo avuto modo. Negli ultimi due o tre mesi, vista la lontananza un po’ per lavoro, lei in America, io a Dubai e poi in Cina, è pur vera la poca frequenza, dopo c’è stata questa litigata, ma da qui a dire che non abbiamo consumato…”. L’imprenditore ha poi chiarito che non firmerà mai i documenti da presentare alla Sacra Rota per l’annullamento del sacramento e che per tutti gli altri punti sollevati dalla Marini si riserva di poterne parlare con lei ed i suoi avvocati per raggiungere un accordo.

Angela Merkel

Angela Merkel a dieta, niente biscottini al lavoro dopo la caduta sugli sci

Monica Lewinsky il ritorno: “Con Clinton rapporto consensuale, poi marchiata a vita”