in

Vanno a fare un riposino ma quando si svegliano trovano il figlio di 3 anni in questo stato. Dramma totale. Il piccolo stava giocando con la sorellina e non si è accorto di nulla

E’ il gioco più bello per ogni bambino del mondo ed era il gioco preferito anche di Marcel, un bimbo di 3 anni che, il 18 giugno 2018, mentre la mamma e il papà stavano facendo un riposino, si era proprio messo a giocare a nascondino con la sorellina di 5 anni. Quello che doveva essere un gioco tra bimbi, però, si è trasformato in una tragedia assoluta. Come riportano i media di Slipsk, una cittadina polacca del nord del paese, il piccolo, per non farsi trovare dalla sorella, ha trovato un nascondiglio “speciale”. Ha pensato: qui non mi troverà mai. Il piccolo si è arrampicato sulla lavatrice in bagno e si è infilato dentro l’elettrodomestico. Non si capisce come, la lavatrice si è chiusa mentre il piccolo era dentro. Nel frattempo i genitori si sono svegliati e hanno iniziato a cercare il bimbo. Mentre riposavano lo sentivano giocare, poi, a un tratto, non hanno sentito più niente e si sono preoccupati. Così si sono alzati e hanno iniziato a cercare il piccolo. Nulla. (Continua a leggere dopo la foto).

È stato il padre – del quale il Mirror non rivela il nome – a trovare il piccolo Marcel chiuso dentro la lavatrice. Quando lo ha tirato fuori, il piccolo era in condizione critiche ma ancora vivo. L’uomo ha subito chiamato l’ambulanza. Fino all’arrivo dei soccorsi il piccolo è rimasto vivo se pure in condizioni molto serie. Hanno provato a rianimarlo per più di un’ora ma gli sforzi non sono serviti. Il piccolo, intubato, è stato portato d’urgenza in ospedale. (Continua a leggere dopo la foto)

Ma ormai era tardi. Dopo 6 ore il bimbo è morto. Un’autopsia eseguita sul suo corpo ha rivelato che il bimbo è morto soffocato per via della mancanza d’ossigeno all’interno della lavatrice. Secondo quanto rivelato dai media del posto, è partita un’indagine e i genitori di Marcel potrebbero essere accusati di omicidio colposo. Per il momento, però, i due sono stati visti da uno psicologo. Il momento è ancora troppo delicato e non sarebbe il caso di sottoporli a un interrogatorio.Ma tra un po’ l’interrogatorio ci sarà. Nel frattempo una considerazione: i bambini piccoli se ne inventano di tutti i colori e hanno la capacità di scovare anche i pericoli che i grandi non vedono. Anche se è giusto farli giocare per conto loro, è anche importante non perderli troppo di vista. Onde evitare che possano accadere cose tremende come questa.

Terremoto oggi Piacenza Ferriere

Terremoto oggi a Modena: nuova scossa nella notte a Pievepelago

Belen Rodriguez e Andrea Iannone gossip news, addio per colpa di Fabrizio Corona? Il dettaglio che preoccupa i fan