in ,

Varese, 31enne albanese uccisa a coltellate: fermato il marito

Ancora una donna uccisa tra le mura domestiche, molto probabilmente dal marito. La vittima era di origini albanesi ed aveva 31 anni. Il suo corpo senza vita è stato ritrovato dai carabinieri di Gallarate, che mantengono il più stretto riserbo sulle indagini, nella abitazione dove la donna risiedeva con il marito, sita in via Adelaide Ristori a Cavaria con Premezzo, comune in provincia di Varese.

La donna è stata massacrata a coltellate, pare dal coniuge, anch’egli di nazionalità albanese. Ora l’uomo è sotto interrogatorio. Da quanto trapelato l’aggressione mortale ai danni della 31enne sarebbe avvenuta nel cuore della notte, intorno alle 2.30. Ignote al momento le cause del gesto anche se si parlerebbe di omicidio maturato “durante una lite nell’ambito di una situazione familiare difficile”. Gli inquirenti stanno sentendo in queste ore parenti e amici della vittima.

arrestato per furto capogruppo grillino angel malerba

Riforma pensioni 2016 ultime novità: precoci e donne, cosa pensa il Movimento 5 Stelle e come sosterrà Cesare Damiano

Codice Risparmio: tutte le migliori offerte e promozioni per i consumatori