in ,

Varese cadavere nel bosco: era legato a un albero con un sacchetto in testa

Varese macabro ritrovamento nel bosco: il cadavere di un uomo legato ad un albero e con un sacchetto è stato rinvenuto nella mattinata di oggi, venerdì 1° dicembre, in località Pradecolo, nel Comune di Dumenza, vicino Varese. 

Dopo l’allarme sul posto sono intervenuti i carabinieri di Luino, i vigili del fuoco e il personale del 118. Il corpo si trovava non lontano dal ciglio della strada in una zona boschiva poco frequentata. In corso accertamenti sul cadavere da parte dei carabinieri della Scientifica. Si indaga a tutto campo.

Il luogo del ritrovamento:

Secondo quanto trapelato, sarebbe stato un privato cittadino intorno alle 10 di questa mattina ad imbattersi casualmente nel cadavere. I carabinieri della stazione di Dumenza si sono subito recati nella località del ritrovamento, la zona boschiva di Pradecolo, comune di Dumenza. Dalle prime informazioni giunte sembra che il corpo senza vita appartenga a un 21enne nato in Marocco, cittadino italiano regolarmente residente a Luino.

Potrebbe interessarti anche: Ostia trovato cadavere in spiaggia: è di un uomo sui 60 anni

Si tratterebbe di uno studente, incensurato, scomparso giorni fa, come denunciato dalla madre questa mattina alla polizia di frontiera di Luino. Il giovane potrebbe essersi tolto la vita. Nell’ipotesi che di suicidio si sia trattato, il 21enne si sarebbe legato un sacchetto di plastica intorno al collo e i polsi con delle fascette di plastica. Da una prima analisi sulla scena del ritrovamento sembra sia escluso l’intervento e/o la responsabilità di terzi. In corso le indagini dei carabinieri, in collaborazione con la polizia di frontiera di Luino.

Seguici sul nostro canale Telegram

donna scomparsa a cornuda

Cornuda Sofiya scomparsa e il compagno morto suicida: la donna minacciata da qualcuno?

Ringo Starr concerti Italia 2018: date, modalità prevendita e prezzi biglietti Ticketone