in ,

Vaticano coming out monsignor Charamsa: la Santa Sede ‘licenzia’ il prete gay

A poche ore dalle clamorose rivelazioni fatte al Corriere della Sera da monsignor Krzysztof Charamsa, un ‘terremoto’ ha investito il Vaticano alla vigilia del Sinodo sulla Famiglia. Il coming out del sacerdote polacco, teologo di primo piano nella Congregazione per la dottrina della fede, ha innescato l’immediata reazione della Santa Sede, che ha usato nei suoi confronti parole severe ed intransigenti.

“È un comportamento molto grave e non responsabile, poiché mira a sottoporre l’assemblea sinodale a una indebita pressione mediatica”, così il responsabile della Sala stampa in Vaticano, padre Federico Lombardi, intervenuto per condannare aspramente la fiera dichiarazione di “amore omosessuale come amore familiare” fatta dal religioso 42enne.

Charamsa ‘licenziato’ dal Vaticano, quindi, dovrà lasciare i suoi compiti alla Congregazione per la dottrina della fede e alle università pontificie: “Certamente mons. Charamsa non potrà continuare a svolgere i compiti precedenti […] mentre gli altri aspetti della sua situazione sono di competenza del suo Ordinario diocesano”, ha precisato Padre Lombardi.

Film in uscita ottobre 2015, cosa vedere al cinema nel weekend

Film in uscita ottobre 2015, cosa vedere al cinema nel weekend

nicola savino lascia la rai

Quelli che il calcio anticipazioni puntata 4 ottobre 2015: Gabriele Muccino, J-Ax, e Massimo Giannini