in ,

Vaticano, ritirata moneta: hanno sbagliato a scrivere Gesù

Sembra una di quelle barzellette dove si enuncia il colmo per qualcuno o qualcun altro. Invece è tutto vero. Lo Stato del Vaticano aveva dato mandato alla Zecca italiana di coniare la prima moneta sotto il pontificato di Papa Francesco. Su tali monete avrebbe dovuto essere riportata la frase tanto cara a Bergoglio ““Vidit ergo Iesus publicanum et quia miserando atque eligendo vidit, ait illi Sequere me” (Vide Gesù un pubblicano e siccome lo guardò con sentimento di amore e lo scelse, gli disse: Seguimi).

papa francesco stamina iene

Qualcuno, però, ha sbagliato a riportare nella frase la parola Gesù che, in latino, è diventata Lesus. Ovviamente, pochi giorni fa, appena in Vaticano si sono resi conto dell’accaduto, è scattato l’ordine di ritirare tutte le monete coniate che erano 200 in oro, 3000 in argento e 3000 in bronzo. Ciononostante quattro monete sono comunque state vendute e così ora scatterà la corsa dei collezionisti per accaparrarsi questi imperdibili esemplari che certamente tra pochi anni varranno una piccola fortuna.

La Zecca italiana ha commentato l’accaduto, respingendo la responsabilità di quanto successo: “Se abbiamo in mano il progetto controlliamo tutto, ma in questo caso ci è stato portato il lavoro fatto e finito”.

Seguici sul nostro canale Telegram

anticipazioni un posto al sole

Un Posto al Sole anticipazioni 17-18 ottobre: Roberto Ferri e Sandro si allontanano sempre di più

Calciomercato: su Xabi Alonso anche due squadre MLS