in ,

Vaticano scandalo pedofilia: altri due vescovi indagati per abusi su minori

Dopo lo scandalo per l’arresto del cardinale Joseph Wesolowski che martedì scorso ha investito il Vaticano, altre indiscrezioni emergono in merito alla questione “pedofilia” tra gli uomini di chiesa. L’arresto dell’ex nunzio di Santo Domingo, già ridotto allo stato laicale, è avvenuto con il beneplacito di Papa Francesco. L’inchiesta infatti sta andando avanti e, stando a quanto dichiarato dal Pontefice dopo l’arresto di Wesolowski, altri due cardinali sarebbero indagati per pedofilia. Si tratta di Marco Antonio Ordenes e Gabino Miranda Melgarejo, sospettati di avere commesso abusi sessuali su minori.

Papa Francesco tolleranza zero ai pedofili

Questa è la prima volta che in seno al Vaticano si apre un’inchiesta di simile portata, sfociata in un provvedimento estremo come quello dell’arresto dell’altissimo Prelato che, tuttavia, ha respinto ogni accusa dichiarando di essere pronto a difendersi in dovuta sede.

L’inchiesta in queste ore si sta allargando, proprio nei Paesi in cui il nunzio apostolico Wesolowski è stato diplomatico, come provano le parole di Papa Francesco pronunciate martedì: “In questo momento, al Sant’Uffizio, sono sotto processo per abusi su minori tre vescovi. Oltre a Wesolowski, si tratterebbe del cileno Marco Antonio Órdenes, cui il Sant’Uffizio ha proibito di esercitare le funzioni, e del peruviano Gabino Miranda Melgarejo, allontanato dalla sua diocesi l’anno scorso”.

Ventura Torino

Torino calcio ultimissime, Ventura: “I giovani devono crescere”

bambina uccisa

Fiano Romano, bimba di 3 anni sbranata dal cane di casa: morso fatale alla gola