in ,

Venerdì 17: affrontiamolo con la Giornata Anti-superstizione

E se fosse la superstizione stessa a portare male? Per il sesto anno consecutivo, in occasione di venerdì 17 ottobre, il Cicap (Comitato italiano per il controllo delle affermazioni sulle pseudoscienze, di cui è fondatore Piero Angela) promuove la Giornata Anti-superstizione.

incontri anti-superstizione venerdì 17 ottobre 2014

Incontri, conferenze e prove “pratiche” sono gli strumenti attraverso cui si cercherà di dimostrare come chi si fa condizionare dalla superstizione alteri in maniera inconsapevole i propri comportamenti, favorendo l’insorgere di accadimenti disastrosi.

Si parte con un “percorso ad ostacoli per superstiziosi”: i partecipanti saranno invitati a compiere gesti ritenuti portatori di scalogna dai superstiziosi (passare sotto le scale, rompere specchi, aprire ombrelli al chiuso…) ottenendo – più che meritatamente! – un diploma di Anti-superstiziosi. I più “coraggiosi”, infine, potranno postare sui social network fotografie o filmati in cui “chiamano” qualche sventura, con il tag #sfidalajella.

Da Roma a Genova, da Como a Padova sono in programma incontri e occasioni di incontro per riflettere sul confine tra scienza e “non-scienza”. Le iniziative sono numerose: scoprile tutte sulla pagina ufficiale del Cicap.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Genova ragazzi che aiutano

Alluvione Genova: Facebook usato dai ragazzi come spazio sociale per portare aiuti e solidarietà

svista o intenzione?

Barbara d’Urso segue Selvaggia Lucarelli su Twitter: svista o tentativo di riappacificazione?