in ,

Venezia, Gallerie dell’Accademia: Disegni dell’Ottocento e del Novecento, da Hayez a Vedova

La mostra “Disegni dell’Ottocento e del Novecento – Da Hayez a Vedova” alle Gallerie dell’Accademia di Venezia, sarà aperta al pubblico dall’11 ottobre 2014 all’11 gennaio 2015, con inaugurazione prevista per venerdì 10 ottobre 2014 alle ore 17.30.

La mostra, a cura di Annalisa Perissa, direttore del Gabinetto dei Disegni, proporrà una selezione accurata di 110 (dei circa 300) fogli della collezione permanente appartenenti all’Ottocento e al Novecento. Si tratta di un percorso espositivo mai mostrato prima al pubblico, dedicato interamente ai disegni tra arte e architettura.

Per l’Ottocento sono esposti disegni di artisti quali Francesco Hayez, Andrea Appiani, Giuseppe Bossi, Cosroe Dusi, Vincenzo Camuccini, Pelagio Pelagi e William Joung Ottley, e 30 studi inediti di architettura, di piante, prospetti, facciate, spaccati di edifici religiosi e civili progettati dall’architetto bergamasco Giacomo Quarenghi, di cui il fondo veneziano conserva 541 fogli. Il Novecento è rappresentato da 10 disegni inediti di artisti del secolo passato: Emilio Vedova, Giovanni Previati, Giuseppe Santomaso, Armand Rassenfosse e 16 eliocopie dell’architetto veneziano Carlo Scarpa”.

La mostra è promossa dal Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo e dalla Soprintendenza speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo museale della città di Venezia e dei comuni della Gronda lagunare in concomitanza con il Semestre di Presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea.

Tari

Figli universitari e Tari da versare, capiamoci qualcosa

Wim Kieft

Wim Kieft, la vita di una ex stella del calcio mondiale rovinata dalla cocaina