in ,

Venezia, la città italiana più imitata nel mondo

Il fascino di Venezia, una città dalla bellezza abbacinante, a cui non si può resistere e a cui risulta naturale farsi ispirare. Diverse città straniere hanno cercato di imitarne l’architettura e in alcuni casi si è giunti a copiarne interi scorci. Canali, ponti bassi, gondole e gondolieri; si fa di tutto pur di evocare l’atmosfera della Serenissima.

Canal Grande

Un’esempio di come si possa modellare un centro abitato prendendo come esempio Venezia, è costituito dalla città di Bamberga in Germania; un intero quartiere è stato soprannominato infatti Klein Venedig (piccola Venezia), per la presenza di un grande canale sul fiume Regnitz e la possibilità di attraversarlo in gondola. Anche il nome del ponte principale, Markusbrüke (ponte di San Marco), ricorda un famoso luogo veneziano. La Petit Venice francese è invece Colmar, cittadina attraversata dal fiume Lauch, con le abitazioni che ricordano molto quelle sul Canal Grande. Non essendoci un fiume nella stupenda isola di Myconos in Grecia, la Mikri Venetia è stata ricreata sulle sponde del mare.

Si deve sottolineare inoltre come il soprannome di tre importanti città europee abbiano come comune denominatore la Serenissima; Amsterdam, Stoccolma e San Pietroburgo sono infatti chiamate la “Venezia del Nord”, in quanto il centro cittadino si sviluppa su dei corsi d’acqua. Nonostante questo c’è una sola Venezia, simbolo dell’Italia che piace e di cui andare orgogliosi.

Seguici sul nostro canale Telegram

tappa lombarda

Carovana Internazionale Antimafie 2014: tappa anche alla Casa della carità

Cristiano Ronaldo

Mondiali 2014: chi sarà il capocannoniere?