in ,

Venezia, la Tares sulla neonata fa discutere

La notizia è presto detta: ad una famiglia della provincia di Venezia nasce la prima figlia. Esattamente tre giorni dopo il lieto evento viene calcolata la loro Tares 2013. Il cervellone dello Stato elabora una bolletta aumentata di 0,21 euro in quanto il nucleo famigliare è passato da 2 a 3 membri, dunque la famiglia in quei tre giorni ha prodotto più rifiuti. Si scatenano le polemiche.

Tares tassa Rifiuti

Da un lato si schierano quelli che reputano immondo e ingiusto un calcolo qui questo tipo. Un sistema che disincentiva la messa al mondo dei figli. Questa frangia vede i 21 centesimi in più di Tares come la fredda applicazione di un metodo che non funziona.

Sul lato opposto, ci sono i difensori del sistema, che prevede una proporzione anche tra la bolletta e il numero delle persone che abitano sotto lo stesso tetto. Un neonato produce molti più rifiuti di un adulto, quindi, secondo questo secondo schieramento, seppur solo per tre giorni, è giusto che il nuovo nucleo famigliare che include anche la bambina, paghi di più.

 

 

Jamie Bell facebook(1)

Evan Rachel Wood e Jamie Bell si separano

george michael eredita 100 milioni di sterline

George Michael di nuovo in ospedale: ricoverato d’urgenza per un collasso