in

Venezia, tragico incidente in laguna: muore ragazzina di 12 anni

La laguna di Venezia teatro di un tragico incidente: nel pomeriggio di ieri, domenica 30 giugno 2019, una ragazzina di 12 anni è morta in seguito alle ferite riportate dopo esser stata sbalzata fuori dal barchino sul quale si trovava. L’imbarcazione avrebbe urtato una ‘briccola’, una tipica struttura nautica utilizzata per indicare i canali e, a causa della violenza del colpo, la dodicenne è stata sbalzata fuori bordo; il decesso sarebbe poi avvenuto durante il trasporto all’ospedale.

Venezia, incidente in laguna: soccorsi immediati ma vani

L’allarme per l’incidente in laguna a Venezia è stato lanciato intorno alle ore 17.45. A prestare i primi soccorsi un gommone di passaggio, poi l’arrivo dell’autopompa lagunare dei Vigili del fuoco e dell’idroambulanza del Suem 118. La ragazzina, però, oltre alle gravissime lesioni per l’urto, ha subito anche un arresto cardiocircolatorio e a nulla è valso il massaggio cardiaco e il trasporto d’urgenza all’ospedale Santi Giovanni e Paolo di Venezia. Le altre persone presenti sulla barca non hanno riportato ferite gravi, eccetto il padre della dodicenne che – tuffatosi in mare per soccorrerla – è stato ricoverato in ospedale in forte stato di choc. L’incidente è avvenuto nei pressi del cosiddetto Bacàn, la striscia di sabbia emersa tra l’isola di Sant’Erasmo e Punta Sabbioni, all’altezza degli impianti del Mose.

Leggi anche —> Antonio Ciontoli intervista a Storie Maledette: rivelazioni private su Marco Vannini per rafforzare la sua versione, dettagli intimi mai emersi prima

Lisa Martinek è morta, addio all’attrice di “Amori e tacchi alti”: malore in mare a 47 anni

incidente pontedera

Carugate, incidente stradale: morto un motociclista