in ,

Vercelli aereo militare esplode in volo: due morti carbonizzati

Tragedia nei cieli di Vercelli: un aereo sperimentale militare stamani è esploso in volo causando la morte dei due piloti. “Il pilota è stato bravo a portarlo fino sui campi di mais. Se fosse caduto in città, sarebbe stata una strage”, hanno dichiarato alcuni studenti testimoni oculari del tragico incidente.

Il dramma è avvenuto nelle campagne tra Santhià e Alice Castello, nel Vercellese, il velivolo coinvolto un convertiplano (mezzo militare sperimentale a metà tra un elicottero e un aereo) AW 609 della Agusta Westland, partito da Vergirate, in provincia di Varese, ed esploso poco dopo il decollo. Morti carbonizzati i due piloti, secondo quanto riferiscono i soccorritori del 118 giunti sul posto insieme ai carabinieri di Santhià e i vigili del fuoco di Vercelli. Si tratta di Herbert Moran, ex pilota della Marina americana residente a Varese e Pietro Venanzi, pilota della Agusta Westland.

A confermare la notizia Mauro Moretti, a.d. di Finmeccanica, che si trova ad Expo: “Abbiamo avuto ora la notizia che un nostro prototipo in prova è caduto. Stiamo aspettando altre notizie, questo non ci deve fermare nella ricerca e nell’innovazione. Sono stato avvisato che due piloti sono morti, è una cosa molto dolorosa, vi chiedo un attimo di silenzio”.

 

Foto Twitter

nina moric insulta follower

Nina Moric Instagram: foto shock della modella, account sospeso

Napoli

Diego Armando Maradona compie 55 anni: gli auguri del web