in

Verissimo, Wanda Nara parla della storia con Mauro Icardi e della rottura con Maxi Lopez: “Era già finita”

Nella puntata odierna di Verissimo, Silvia Toffanin ospiterà nel suo studio Wanda Nara, compagna e manager del capitano dell’Inter Mauro Icardi. “L’ho inseguita per quattro anni e finalmente sarà ospite” ha commentato il giornalista Gabriele Parpiglia su Instagram. Wanda Nara ha parlato a trecentosessanta gradi della sua vita intima e professionale: dalla rottura con l’ex marito Maxi Lopez, all’inizio della storia d’amore con Mauro Icardi, fino all’inizio della sua nuova carriera nel mondo del pallone: “In Argentina ero agente di me stessa” – ha raccontato la manager – “Mauro stava rompendo con il suo agente, spesso mi chiedeva consigli e allora ho deciso di fargli da manger. All’inizio mi guardavano male nel mondo del calcio, adesso si sono ricreduti”

Verissimo, Wanda Nara dichiara: “La mia storia con Maxi Lopez era già finita quando ho conosciuto Mauro Icardi”

Wanda Nara ha voluto precisare che la sua relazione con Maxi Lopez era già finita quando si è legata sentimentalmente a Mauro Icardi: “Con Mauro è stato un colpo di fulmine totale.  Ero sicura da subito che fosse una cosa seria. Mi fidavo tantissimo di Mauro se no non l’avrei presentato ai miei figli. Avevo già chiuso con Maxi Lopez prima di conoscerlo. Il tempo cura tutto. Ora siamo più tranquilli. Adesso festeggiamo il compleanno di Costantino tutti insieme” Mauro IcardiMaxi Lopez, infatti, si sono incontrati in settimana in occasione del compleanno di Costantino, figlio di Wanda e dell’ex marito Maxi.

Oggi a @verissimotv per la prima volta e intervistata da #silviatoffanin arriva @wanda_icardi In questi casi si usano parole ‘sportive’ come arriva il Ciclone Wanda… ma scavando dentro la persona, vedi questa ragazza che discute contratti milionari, che probabilmente deve dir di no a milioni che cambierebbero la vita della sua famiglia, che parla nel mondo del calcio solo con uomini tosti e si carica sulle spalle applausi e insulti dei tifosi, ma che soprattutto cresce ben cinque figli; e allora la parola ciclone diventa arcobaleno… #wandanara Il riassunto più bello dentro la storia tra @mauroicardi e la moglie – agente – compagna nel viaggio della vita, è raccolta nella loro voglia di condividere il loro amore (oggi sono la coppia più mediatica del calcio) ma lo fanno con la consapevolezza che comunque vada, ‘sono solo fatti loro’. La libertà di godere e fregarsene si può avere solo quando l’unione è fortissima come la loro. Cinque figli equivalgono a un impegno di vita altissimo, ma dalle parole di #Wanda oggi a #verissimo diventano un impegno dolcissimo per la vita. Inoltre c’è un libro firmato da #wandaicardi #campioneincampoenellavita (@librimondadori ) e indovinate? E’ dedicato ai bambini che sognano di diventare un campione come #icardi . Scrive Wanda, protagonista #maurito Uniti anche in questo caso ❤️ ?? a Wanda che proprio mentre stava per lasciare tutto, per tornare in #argentina dopo i dolori della sua vecchia vita, ha saputo riconoscere la mano della salvezza. Quella di #mauritoicardi Quella salvezza trasformata in : due figli e un matrimonio e una famiglia allargata a ritmo sud americano e ormai anche un po’ italiano. Tutta da ridere, piena d’amore. #interview #wags #calcio #inter #sport #story #love #life #live

Un post condiviso da Gabriele Parpiglia (@gabrieleparpiglia) in data:

La compagna del capitano dell’Inter ha parlato anche del futuro del suo assistito nella squadra nerazzurra: “Il cuore di Mauro e dei nostri bambini è nerazzurro. Speriamo stia sempre all’Inter, dipende dalla società. Non si sa nulla sul Real Madrid, non dico no e non dico sì. Se fosse per Mauro, lui rimarrebbe all’Inter per tutta la vita, ma poi ci sono altre cose e non si sa, speriamo di sì”.

Written by Vincenzo Mele

Nato a Napoli il 13 Agosto 1996, si è diplomato al Liceo Classico Adolfo Pansini, in Napoli. Attualmente frequenta la facoltà di Lettere moderne all'Università Federico II di Napoli. Giornalista pubblicista iscritto all'Ordine dei giornalisti della Campania. Si occupa di sport, tv e gossip.

CASO VANNINI ROBERTA BRUZZONE

Strage di Erba, intervista a Roberta Bruzzone: Rosa e Olindo innocenti? Smantellati i capisaldi dell’accusa

Brandizzo incidente ferroviario

Pisa ragazzina aggredita in treno da baby gang: feriti capotreno e agenti Polfer