in ,

Verona, Antonio Cassano annuncia il ritiro: “Troppa nostalgia”

Antonio Cassano dice basta al calcio giocato. Dopo appena otto giorni dalla firma sul contratto, Fantantonio spiazza tutti e decide di lasciare il Verona. Il 35enne Cassano ha deciso di salutare il club e, molto probabilmente, dire addio al calcio giocato per motivi familiari, secondo fonti vicine al giocatore.

Sarebbe diventata insostenibile, infatti, la nostalgia di casa. Alle 16 è in programma una conferenza stampa in cui Cassano dovrebbe chiarire i motivi della sua decisione. Diventato ufficialmente giocatore del Verona il 10 luglio, Fantantonio era stato accolto alla grande nel gruppo di Pecchia e si era messo in mostra nelle prime due amichevoli, tra assist e giocate di classe.

La nostalgia di casa, però, ha preso il sopravvento, e 8 giorni dopo l’inizio la sua avventura col Verona si è trasformata, probabilmente, nella sua ultima da calciatore. A darne notizia Gazzetta dello Sport e Sky.

>>> Tutte le news con UrbanPost <<<

>>> Le ultime sul mondo del calcio con UrbanPost <<<

Vivere a Verona: ecco com’è e cosa fare nella “città dell’amore”

Campovolo 2015 Ligabue

Ligabue Made in Italy film: “Ci sarà un cameo, ma è top-secret”