in ,

Verona, Antonio Cassano ritiro? Incredibile dietrofront: “Ho sbagliato”

Il Verona continuerà ad avere Antonio Cassano in rosa. Alla fine il calciatore barese ha deciso di non dire stop al calcio giocato. Nello spazio di quattro ore tutto e il contrario di tutto. Gli scaligeri avranno FantAntonio in rosa e a confermarlo è stato lui stesso in occasione della conferenza stampa indetta alle ore 16.

>>> Antonio Cassano annuncia il ritiro per nostalgia <<<

“Voglio comunicare la mia non scelta, è stato un momento di grande debolezza, non è quella che sapete e che si dice. Io voglio continuare a giocare, ho avuto un momento debolezza stamattina, ho sempre ragionato con la pancia, ma stavolta ho sbagliato a dire basta. Continuo a giocare”. Queste le parole di Antonio Cassano in conferenza stampa con cui ha annunciato il proseguimento della sua avventura in forza al Verona.

All’ora di pranzo era stato annunciato il ritiro di Antonio Cassano per motivi familiari. Poi, alle 16.15 di oggi, un nuovo ripensamento: “No, continuo, ho sbagliato io.” “Continuo in questo club, è stato solo un momento di debolezza. Vincerò questa scommessa, ho fatto tante sciocchezze decidendo di pancia: stavo sbagliando per l’ennesima volta, stavolta non voglio farlo. Non avrei lasciato il Verona ma il calcio, se i tifosi si sono sentiti offesi chiedo loro scusa. Mi è venuta una grande nostalgia della mia famiglia, ora voglio fare una stagione super, mia moglie mi ha fatto emozionare dicendomi: ‘Io e i nostri bimbi non possiamo non vederti giocare’. Ho perso sette chili, tante motivazioni, non arrabbiatevi. Con due giocate vi faccio dimenticare tutto”.

Seguici sul nostro canale Telegram

ivan zaytsev pallavolo europei

Volley Italia, Ivan Zaytsev non vestirà l’azzurro: revocata la convocazione per il caso scarpe

Lecco, incidente sul lavoro: operaio muore schiacciato da un muro