in ,

Verona: fa a pezzi e getta nel fiume Adige mamma e sorellina di 12 anni

Mirela Balan, badante romena e la figlioletta di 12 anni, erano scomparse una settimana fa. La pista seguita dagli inquirenti portava dritta sulle sponde dell’Adige. Venerdì la tragedia nella tragedia: un sub della polizia di La Spezia ha perso la vita durante le ricerche. Oggi, stanotte, la svolta. Andrei Filip il romeno a lungo interrogato dai carabinieri di Verona, ha confessato l’omicidio della madre e della sorellina. Troppo strana la coincidenza tra il suo ritorno in Italia e la scomparsa delle due.

Un racconto terribile, una storia sconvolgente quella che si sono travati ad ascoltare gli investigatori nella nottata, quando l’omicida non ha retto e ha confessato tutto. Un raptus al culmine di un litigio dovuto alla volontà della donna di allontanare il figlio dall’Italia. L’aggressione alla madre, uccidendola, è avvenuta davanti agli occhi innocenti della sorellina di 12 anni, divenuta un testimone scomodo e quindi vittima anch’essa della follia del fratello. A quel punto l’uomo ha fatto a pezzi i due corpi con un coltello e li ha gettati nel fiume Adige.

Adesso per gli investigatori si tratta di recuperare i resti delle due donne a Albaredo D’Adige. Dopo che le ricerche nel fiume erano state interrotte venerdì, a causa dell’incidente di cui abbiamo parlato, oggi torneranno ad immergersi i sommozzatori dei nuclei subacquei dei carabinieri di Genova.

 

ricetta tiramisu, ricetta tiramisu savoiardi, ricetta tiramisu pavesini, ricetta tiramisu tradizionale, ricetta tiramisu pavesini e mascarpone, ricetta tiramisu classico, ricetta tiramisu tradizionale con panna, ricetta tiramisu per 8 persone,

Ricetta tiramisù: la versione tradizionale con savoiardi e panna

francesca chillemi incinta

Francesca Chillemi incinta: l’attrice di Che Dio ci aiuti e L’Ispettore Coliandro avrà un maschio?