in

Verona: i tifosi violano il minuto di silenzio

In tutti gli stadi italiani è stato osservato un minuto di silenzio per i morti del naufragio di Lampedusa. Ma qualcosa è andato storto: allo stadio Dell’Ara di Bologna, che ospitava l’Hellas Verona, durante il minuto di silenzio la curva degli ospiti, che conteneva circa duemila tifosi del Verona, ha violato il minuto di silenzio. Il silenzio osservato dalla curva del Bologna è stato interrotto da un canto, che aveva le parvenze di un canto funebre.

Gesto discutibile quello dei tifosi veronesi, che ha fatto subito il giro del web. Il match era iniziato già male  e con venti minuti di ritardo, a causa degli scontri tra le due tifoserie: i sostenitori rossoblu avrebbero aggredito quelli avversari, causando diversi contusi, tra cui tre gravi. Il risultato finale tuttavia, ha dato ragione, sul campo, al Verona, che ha sconfitto il Bologna con il risultato di 4-1. Intanto si attendono eventuali sanzioni per la tifoseria veronese.

Seguici sul nostro canale Telegram

Vajont, Terra! ripercorre la tragedia cinquantanni dopo

Anticipazioni Beautiful settimanali dal 7 all’11 ottobre: Taylor si avvicina ad Eric