in ,

Verona, ricercato chiede un passaggio ai carabinieri e viene arrestato

Arrestare un ricercato non è mai stato così facile. E’ accaduto ieri a Verona dove una pattuglia dei carabinieri si è ritrovata in auto un uomo, ricercato ormai da tempo per rapina, furti aggravati e guida in stato d’ebbrezza, che era solito chiedere un passaggio alle auto in giro per le strade per fuggire alla giustizia.

manette arresto

Il 37 enne di origine rumena era ricercato dallo scorso maggio per rapina, furti aggravati e guida in stato di ebbrezza e su di lui la Procura di Ferrara aveva emesso un ordine di carcerazione. Viaggiava in giro per l’Italia facendo l’autostop per timore di essere beccato al volante dati i suoi precedenti, ma ieri la sua richiesta gli è stata fatale. L’uomo, si è avvicinato ad un’auto per chiedere un  passaggio ma suo malgrado non si è accorto che si trattava di un mezzo civetta dei carabinieri in borghese che si trovava nei paraggi del quartiere residenziale di Borgo Trento per effettuare dei controlli su una serie di furti in zona. I carabinieri si sono insospettiti e così hanno fatto salire il pregiudicato e lo hanno accompagnato verso il casello autostradale di Verona Sud. Durante il tragitto gli hanno spiegato che sarebbero passati prima per casa a recuperare un cellulare che avevano dimenticato, ma quando il rumeno ha riconosciuto il cancello della caserma di via Salvo D’Acquisto era ormai troppo tardi e vano è stato il suo tentativo di fuggire poiché i militari avevano bloccato le portiere.

In caserma l’uomo è stato identificato con tutte le accuse a suo carico e, dopo la notifica di carcerazione , il giovane è stato accompagnato al carcere di Montorio dove resterà fino al 2017 per scontare una condanna di 3 anni, 4 mesi e 27 giorni.

Seguici sul nostro canale Telegram

Video – Calcio: in Spagna un tifoso ‘lancia’ un cane contro un direttore di gara

festival della mente Sarzana 2014

Techmania, concorso per informatici creativi