in ,

Veronica Gentili e Vittorio Feltri, la querelle a distanza continua: nuova ‘puntata’

Veronica Gentili vs Vittorio Feltri. La querelle a distanza va avanti. Tutto è nato a causa di un fuorionda in cui la giornalista, mentre il direttore di Libero è ospite della trasmissione ‘Stasera Italia’ su Rete4, si lascia sfuggire le seguenti parole: “È talmente ubriaco che non riesce neanche a parlare: che spettacolo! Ma quanto si è ubriacato? Ma cosa c… si è bevuto?”. Figurarsi se queste parole potevano sfuggire a Striscia la Notizia? Certo che no! Poche ore dopo la ‘gaffe’ della Gentili era nota a tutti, compreso Feltri, che se l’è presa. La prima replica del direttore è giunta dai microfoni di Radio 24, cui Feltri ha raccontato di aver ricevuto una lettera di scuse dalla collega. “È una lettera come la può scrivere un’attricetta prestata al giornalismo. È una che scrive in modo tale da non potermi dare lezioni di alcun tipo“, ha commentato sprezzante.

La lettera di scuse della Gentili a Feltri

La seconda bordata alla Gentili è arrivata con la pubblicazione su ‘Libero’ della lettera e della risposta: “Mi sono lasciata trasportare dal tuo linguaggio colorito e dalla tua proverbiale ironia, e, presa dall’onda c’ho scherzato su, convinta di non essere ascoltata che dalle orecchie di un collega” scrive la Gentili, “Mi piace scherzare sì, ma non mi sognerei mai di mostrarmi irriverente nei confronti di un giornalista la cui storia parla da sola e da cui non posso che imparare. Ti prego quindi di credermi se ti dico che mi dispiace davvero molto”. Scuse che Vittorio Feltri ha rispedito al mittente, senza pietà. “Io sopporto quasi tutto, ma non tutto”, scrive Feltri ma “gli insulti che mi hai rivolto sono indigeribili. Nella mia vita, pur avendone combinate di ogni colore, non mi sono mai sbronzato (…) Sarebbe come se io dicessi di te, bella ragazza, che per arrivare stabilmente sul video l’hai data via, ciò che non escludo eppure non posso affermare perché, a differenza di te, non sostengo alcuna tesi in mancanza di prove”.

Veronica Gentili replica a Feltri sul settimanale “Chi”

“Un bikini non toglie certo autorevolezza”, così la giornalista di Stasera Italia, Veronica Gentili, ha risposto al direttore di Libero. In un’intervista rilasciata al settimanale Chi, in edicola da mercoledì 3 ottobre, ha parlato delle polemiche innescate dopo il suo fuorionda nel quale dava dell”ubriacone’ al noto giornalista, che ha risposto pubblicando una serie di scatti tratti dai profili social della Gentili, nella quale la giornalista appare in costume da bagno o in palestra. “Non capisco però la sua reazione: ci sono rimasta malissimo. Sono cresciuta a pane e politica, la mia professionalità non va certo in crisi per una foto al mare. In generale mi ostino a credere che una donna per dimostrare autonomia non debba negare la propria femminilità. Trovo anacronistico che in un’epoca in cui gli adolescenti si definiscono gender fluid, la mia autorevolezza possa venire mortificata da una foto in bikini! Altro che ‘#MeToo’ …!”.

Seguici sul nostro canale Telegram

BNL offerte di lavoro 2018: assunzioni in banca, ecco come candidarsi, posizioni aperte e requisiti

Ultimi sondaggi elettorali, SWG: percentuali dei partiti se si votasse oggi