in

Verratti: “Ero ad un passo dai bianconeri”

Verratti, centrocampista della nazionale italiana e PSG, ha rivelato ai microfoni della trasmissione Deejay Football Club di Radio Deejay di essere stato ad un passo dalla Juventus, ma di aver rifiutato. Il motivo? A quanto pare Verratti non aveva alcuna intenzione di fare la riserva ed è per questo che ha deciso di rimanere al Pescara. Dopo, però, ha cominciato a “corteggiarlo” il PSG e di fronte a una squadra di tale spessore non ha potuto che cedere.

Per chi, poi, lo equipara a Balotelli per il suo temperamento instabile e per i numerosi cartellini gialli della scorsa stagione, afferma di essersi calmato e di essere maturato, ma non esprime nessuna critica per l’attaccante rossonero. Marco Verratti dice di sentirsi a suo agio in Nazionale, anche se fa parte di quei giocatori azzurri che giocano in un team straniero, dato che i tifosi della Nazionale italiana non hanno mai fatto differenze.

Seguici sul nostro canale Telegram

Scontri Egitto

Egitto friday bloody friday: torna la violenza in piazza, almeno 4 le vittime

Sebastien Corchia

Calciomercato Fiorentina: la sfida di Montella per accalappiarsi Corchia