in ,

Vestito di Carnevale da profugo su Amazon, la Caritas: “Vergognoso”

Quale vestito originale indossare per il Carnevale 2016? Un’azienda inglese, pensando che le persone possano essere ormai stanche di comprare i soliti costumi della tradizione, ha proposto su Amazon il travestimento da “piccolo profugo”, sia per lui che per lei. Con 24 euro si portava a casa il costume per bambini, con 36 per adulti: vestito lungo tinta beige per lei, scarpa nera, calze bianche e valigetta, gilet grigio, pantalone marrone, cappellino e valigetta per lui (ricorda il monello di Charlie Chaplin). Si portava, sì, perché dopo la polemica scatenata nel web, l’annuncio è stato rimosso e i costumi non sono più in vendita.

Famiglia Cristiana è stata la prima a parlare dell’assurdità di questo costume, tra i commenti postati sotto all’annuncio un utente ha scritto: “Costume da profugo? Ma come si fa a vendere un articolo del genere con il tag profugo? Andate a farvi un giro tra i veri profughi così vi rendete conto della vostra stupidità“. Amazon prontamente ha negato le responsabilità nei confronti di quell’annuncio, spiegando: “Gli articoli sono offensivi nel modo in cui sono presentati e tale articolo è potuto apparire perché ci sono venditori terzi che inseriscono i loro prodotti su Amazon come market place. Non appena abbiamo avuto segnalazioni dagli utenti ci siamo mossi per rimuovere l’articolo di pessimo gusto“.

Anche la Caritas è intervenuta in merito, con le parole del responsabile nazionale emigrazioni, Oliviero Forti, “Forse l’azienda potrebbe investire gli stessi soldi per comprare un giubbino per un bambino che magari si trova in questo momento in mezzo al mare. Un messaggio commerciale in un momento storico così delicato è davvero vergognoso e da stigmatizzare“.

Il Paradiso delle Signore

Il Paradiso delle Signore anticipazioni penultima puntata del 25 gennaio 2016: Pietro Mori o Vittorio?

Domenica Live diretta

Domenica Live anticipazioni 24 gennaio 2016: Stefano D’Orazio, Marco Baldini e Claudio Lippi