in

Viaggi bici in Italia: idee per un week end a tutta salute

Le grintose e comode biciclette a scatto fisso sono il trend del momento. Sono modelli estremamente pratici e spesso “stilosi” e stanno spopolando sul mercato nell’ultimo periodo. Perciò noi di UrbanPost Viaggi abbiamo raccolto una serie di itinerari per chi ama visitare le più belle città italiane a bordo della propria bici. Ecco quindi alcune idee per viaggi bici in Italia.

Per chi ama le colline toscane e il buon vino consigliamo sicuramente la strada “La vista del Chianti”, che percorre le zone della provincia senese in cui cresce questo pregiato vitigno. Si parte da Marciano della Chiana e, attraverso luoghi di sicuro fascino come il monte San Savino e Palazzuolo, si compie un anello di circa 67 km. Una fatica per le gambe, un piacere per gli occhi.

Chi invece ama la città deve assolutamente testare la sua bici a scatto fisso a Milano, capitale del Nord e soprattutto sede dell’Expo 2015. La città è in gran spolvero in vista dell’Esposizione Universale e la rete di piste ciclabili, pur non essendo paragonabile a capolavori di urbanistica come quelli delle città dell’Europa settentrionale, garantisce comunque alcuni interessati percorsi all’interno di una metropoli in pieno fermento.

Roma invece offre molte meno possibilità agli amanti della bicicletta. Tuttavia siamo riusciti a scovare un itinerario che vi consigliamo di percorrere. Si tratta di un percorso molto semplice di 40 km che parte da via di Vigna Murata e si dirige verso via Appia Antica. Ai non romani questi riferimenti geografici diranno poco, ma farà piacere sapere che si tratta di un percorso che si tuffa nelle campagne circostanti alla trafficata – e quasi inaccessibile – per i ciclisti Capitale.

Chi vuole testare le proprie gambe su percorsi più impegnativi si diriga invece in Umbria, una delle regioni meno valorizzate e tuttavia più belle della nostra splendida penisola. Si parte dal rifugio “Madonna della Cona”, nel bel mezzo del Parco dei Sibillini e a 1453 metri sul livello del mare. Seguendo alcuni sentieri molto ben contrassegnati ci si immergerà in un percorso non tra i più semplici, ma certamente tra i più suggestivi. Il consiglio è quello di intraprendere questo tour nel mese di giugno, quando i campi di lenticchia vanno ad assumere affascinanti colori.

Come vedete, la nostra bella penisola è davvero piena di opportunità per chi ama la bicicletta. A questo punto non vi resta che inforcare la vostra e scegliere la meta che fa per voi!

Start Up: ItforItaly, l’app per tutelare i prodotti made in Italy

ricette veloci primavera

Tendenze moda cucina 2015: ricette veloci primavera estate