in

Viaggiare da soli in Italia: mete e consigli sempre utili

Per chi ama viaggiare sono tante le mete e le idee a disposizione, soprattutto per quanto riguarda il resto del mondo. Ma se avete intenzione di andarvene in giro per conto vostro, in solitaria, nei meandri del bel paese quali sono i consigli utili per viaggiare da soli in Italia? Eccone alcuni.

Prima di intraprendere un viaggio in solitaria, ci sono alcuni accorgimenti da prendere per prepararsi al meglio: innanzitutto bisogna tenere conto del budget a disposizione e regolarsi di conseguenza. In secondo luogo, capire che tipo di viaggio si vuole intraprendere, ad esempio se volete divertivi cercate una località marittima con molti locali e bar aperti fino a sera tardi, per fare nuove conoscenze. Se invece preferite un viaggio più meditativo, cercate luoghi alternativi, particolari, magari montuosi. In caso si voglia visitare una città d’arte, in questo caso è meglio prepararsi una tabella di marcia, confrontando gli hotel e cercando di creare delle tappe. Infine, è bene prepararsi la valigia con tutto il necessario e magari effettuare anche un breve shopping preventivo.

Ci sono molte mete bellissime da visitare in Italia, la prima è senz’altro è la Sardegna: quest’isola al centro del Mar Mediterraneo non è considerata una meta solo per le sue acque cristalline, è possibile scoprire un enorme patrimonio archeologico, fra storia, cultura e arte. La Reggia Nuragica di Barumini è assolutamente da vedere in quanto patrimonio dell’umanità UNESCO.

Un altro luogo da visitare in Italia è il Vallone dei Mulini: nella penisola sorrentina è la natura a farla da padrona. Il luogo, infatti, è abbandonato e il Vallone dei Mulini è l’unico che resta dei cinque attorno alla città di Sorrento. Un posto imperdibile, perfetto per rimanere soli a contatto con la natura.

A Parma, nella città di Fontanellato esiste il labirinto più grande del mondo. Progettato e costruito dall’editore, designer e collezionista d’arte Franco Maria Ricci, questo luogo fiabesco, di tipo romano si estende per otto ettari di superficie con percorsi interni lunghi tre chilometri. Per costruirlo sono stati usati esclusivamente bambù, circa 250 mila per essere esatti. Anche questa meta, aperta da circa due anni è assolutamente da non perdere.

Photo Credit: Gpoint Studio/Shutterstock.com

bestemmia capodanno rai

Bestemmia Capodanno in Rai: adesso cadono le teste dopo l’imbarazzo

mein kampf hitler ristampa

Il “Mein Kampf” di Adolf Hitler torna nelle librerie tedesche dopo 70 anni