in ,

Viaggio e spiritualità in mostra a Rimini

Castel Sismondo di Rimini è la suggestiva cornice, fatta di anfratti e scale, che ospiterà sei percorsi espositivi che indagano il tema del viaggio nella sua dimensione più spirituale di pellegrinaggio e itineranza.

L’iniziativa si inserisce all’interno del ciclo di eventi del Festival Francescano 2013, che lo stesso Movimento Francescano, grazie al supporto della Fondazione Cassa di Risparmio di Rimini e numerosi enti locali, anche quest’anno è riuscito a portare nella città romagnola.

Tre artisti del XVII secolo ripercorrono il tema intimo della fuga in Egitto, mentre una significativa scelta di fotografie fa immedesimare lo spettatore in un ideale percorso che partendo da Assisi approda a Santiago di Compostella. Immagini che narrano di pellegrinaggi, ma anche oggetti e testimonianze che ricostruiscono la vita di uomini dalle esperienze eccezionali, come quella del frate questuante Gioacchino da Montetiffi, oppure di Sant’Antonio da Padova, che proprio a Rimini compiè due miracoli.

Per finire, lo spettatore è invitato a compiere un viaggio simbolico nel mondo del colore attraverso le opere moderne e contemporanee della collezione Girefin.

La mostra è gratuita ed è aperta fino al 3 novembre tutti i giorni – ad eccezione del lunedì – dalle 15 alle 19. Per informazioni visita il sito: www.festivalfrancescano.it .

 

Seguici sul nostro canale Telegram

inizitaive bambini IBBY camp 2013

Giornata mondiale del sorriso: ridi perché fa bene

UeD Massimiliano

Anticipazioni Uomini e Donne: Trono Over e i delicati equilibri tra Dame e Cavalieri