in

Vicenda Diego Costa, Pelè: “Lo comprendo”

La scelta di Diego Costa ha fatto molto discutere. Il giocatore dell’Atletico Madrid classe ’88, brasiliano ma naturalizzato spagnolo, ha scelto la nazionale di Xavi, Iniesta e compagni per poter conseguire vittorie anche al di fuori del proprio club, mettendo nel “mirino” il prossimo Mondiale che si disputerà proprio in Brasile. Sull’argomento si è espresso il giocatore brasiliano più famoso di sempre, ovvero Edson Arantes do Nascimento, in arte Pelé che, a sorpresa, dichiara di comprendere la scelta – difficile – dell’attaccante che quest’anno ha iniziato la stagione in maniera fantastica.

Diego Costa

Ecco le parole della leggenda brasiliana: “Lui ha scelto la Spagna perché si è sentito poco considerato dal Ct Felipe Scolari. Decisione difficile e coraggiosa, ma lo capisco. Patriottismo? Lui ha il diritto di scegliere e dato che ha avuto la possibilità di giocare, crescere ed affermarsi nel campionato spagnolo, ha deciso che giocare per loro sarebbe stata la scelta più corretta. Non si è sentito considerato adeguatamente da noi brasiliani.”.

Pelé, quindi, controcorrente rispetto al “mondo calcistico” brasiliano e all’opinione pubblica che si sono sentiti traditi dalla scelta del forte attaccante dell’Atletico.
In questi casi, sarebbe compito della federazione interessata “coccolare” il giocatore al centro del “bivio” in modo tale da farlo sentire importante. Forse la federazione brasiliana è mancata proprio in questo

Seguici sul nostro canale Telegram

Anticipazioni Il segreto settimana dall’11 al 16 novembre: chi salverà Pepa dalla grinfie di Alberto?

Mirko Vucinic

Calciomercato: Borussia e Tottenham si sfidano per accaparrarsi Mirko Vucinic