in

Vicenza, agguato mortale in strada: uccide moglie e scappa

Vicenza: uccide la moglie a colpi di pistola e fugge Il killer è attualmente ricercato. E’ successo oggi 7 settembre poco dopo le 8:30 del mattino a Madonna di Lonigo, in via Campistorti, nei pressi della zona industriale. Secondo le prime informazioni una donna è stata uccisa all’esterno, lungo la strada, mentre si trovava accanto alla sua auto. Pare che stesse cercando disperatamente di entrare nella vettura e fuggire per salvarsi da morte certa.

A colpirla diverse volte esplodendo alcuni colpi di arma da fuoco sarebbe stato il marito, che dopo l’omicidio si è dato alla fuga ed è tuttora ricercato dalle forze dell’ordine. Secondo le prime informazioni trapelate, la vittima sarebbe Tamiya Dugalic, 33enne di origine serba, e il marito suo connazionale, il 40enne Zoran Luivanovic, evaso dagli arresti domiciliari lo scorso luglio, dove era stato confinato per violenze contro la stessa moglie, appunto. Oggi è riuscito ad ucciderla. All’uomo era stato notificato il divieto di avvicinarsi alla donna e alla sua abitazione di Orgiano, dopo una serie di denunce per soprusi e aggressioni. Il serbo aveva dunque dovuto lasciare la casa in cui abitavano insieme e si era trasferito a una decina di chilometri di distanza, a Lonigo.

Diversi residenti sono stati ascoltati dai carabinieri: hanno riferito di avere udito stamani diversi colpi di arma da fuoco. Quindi è scattato subito l’allarme al 112, seguito dall’arrivo sul posto dei militari e dei sanitari del 118. L’uomo, ricercato, potrebbe essere ancora in zona, è armato e pericoloso. La vittima è stata soccorsa da un’ambulanza del Suem 118 e trasportata d’urgenza al vicino ospedale di Lonigo, ma per lei non c’era nulla da fare. E’ deceduta poco dopo. Da una prima analisi della scena del crimine, la Scientifica avrebbe già ipotizzato che si sarebbe trattato di un omicidio premeditato, una esecuzione in piena regola. La zona è al momento oggetto di diversi posti di blocco con molte pattuglie dei carabinieri, così pure la zona in cui si è consumato il delitto è stata transennata perconsentire agli inquirenti di svolgere il proprio lavoro.

Potrebbe interessarti anche: Omicidio Maelys news, ennesima umiliazione per i genitori: la straziante decisione

Boom del noleggio a lungo termine: quali sono i reali vantaggi

Boom del noleggio a lungo termine: quali sono i reali vantaggi

Marco Liorni altezza, età, peso: tutto pronto per ItaliaSì, il nuovo programma TV