in ,

Vicenza, macabro ritrovamento in cimitero: cuore e fegato nascosti dentro valigetta

Organi imbrattati di sangue dentro una valigetta. No, non è la scena di un film horror ma l’orrida visione che i carabinieri di Vicenza si sono trovati di fronte, dopo che una signora a passeggio col cane li aveva allertati della presenza di una valigetta sospetta poggiata ai piedi di un cipresso, in prossimità dell’ingresso del cimitero comunale.

Una volta giunti sul posto, i militari hanno escluso che dentro la 24 ore vi fosse dell’esplosivo, constatando tuttavia il suo macabro ed inquietante contenuto: un cuore, un fegato ed un piccolo sacchetto contenente del sangue, il tutto ben conservato con dei cubetti di ghiaccio. È stato il medico legale, con la successiva consulenza di un medico veterinario, poi, ad accertare che non si trattasse di organi umani, bensì animali, appartenenti ad “un ovino giovane e in buona salute”, scrive IlGazzettino.it.

Due al momento le ipotesi al vaglio dei carabinieri: quella del rito superstizioso per liberarsi dal malocchio o dello scherzo di cattivo gusto. La Polizia ha intanto inviato all’autorità giudiziaria la comunicazione di reato per l’uccisione dell’animale.

Sciopero Trenitalia 23-24 luglio 2016

Sciopero treni 26-27 novembre 2015: da Trenitalia a Italo, orari e servizi garantiti

Uomini e Donne i nomi dei nuovi tronisti

Uomini e Donne puntata 26 Novembre: in onda il trono classico