in ,

Video shock: muore in moto in Inghilterra, la famiglia diffonde le immagini come campagna per la sicurezza stradale

David Holmes è morto l’anno scorso in Inghilterra, dopo aver sfiorato i 160 chilometri di velocità a bordo della sua Yamaha FJR1300. E ora, a poco più di anno da quel drammatico incidente, la famiglia decide di rendere pubblico un video shock che ritrae anche il momento di quell’impatto, catturato dalla videocamera fissata sul casco della vittima.

Perché? Perché il racconto di quegli attimi terribili possa “salvare altre vite”. Con queste parole Brenda, la madre del ragazzo, vuole sensibilizzare sulla sicurezza stradale altri centauri (con l’avvertenza, però, che le immagini finali possano turbare).

L’incidente avvenne perché David, dopo aver sorpassato altre macchine, non riuscì a schivare un’automobile che svoltò all’improvviso da destra. Il ragazzo morì sul colpo, mentre al conducente 29 enne della vettura, condannato per guida pericolosa, è stata ritirata la patente per diciotto mesi.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

whatsapp aggiornamento 2014

Whatsapp per iPad, Android e Windows Phone, 10 cose che non sai

napoli news cronaca

Napoli ultime notizie 6 settembre ragazzo ucciso da Carabiniere: ecco chi guidava il motorino