in

“Vieni da me”, Valeria Marini si racconta: «Non dovevo farlo ed ho chiesto scusa»

Valeria Marini oggi, 7 ottobre 2019, è stata ospite di Caterina Balivo a Vieni da me, programma pomeridiano di Rai 1 in onda tutti i giorni dalle ore 14.00. La Marini si è lasciata andare così ad una lunga intervista. I temi trattati sono stati tantissimi e sopratutto si è parlato del suo bagno nella fontana di Piazza di Spagna. Un episodio che tutti ricordano e che è costato caro alla showgirl. L’intervista di Valeria Marini a Vieni da me è stata a dir poco spumeggiante e non sono mancate le risate

Leggi anche –> Valeria Marini Instagram, foto senza veli: «Ma sei una mamma… ah, no!»

Vieni da me Valeria Marini e la gaffe della lavatrice

Valeria Marini a Vieni da me si è prestata al gioco della lavatrice, ovvero un indumento un ricordo. Per prima cosa si è parlato del suo bagno nella Barcaccia a Roma. Valeria ha raccontato:«L’ho fatto perché avevo tutta la gente vicina, ho deciso di toccare l’acqua: ho sbagliato, non lo dovevo fare. Ma ho ricevuto l’applauso dei presenti. La Barcaccia è una delle fontane più belle, non dovevo farlo ed ho chiesto scusa». Poi ha aggiunto: «Non mi sono lanciata, ma ho delicatamente toccato l’acqua: non si deve fare. Quando mi hanno detto della multa, che ben venga. Cerchiamo di tenere pulita la città, ben venga la multa se serve a quello. Roma è anagramma di Amor, una delle città più belle d’Italia. Cerchiamo tutti di mantenere tutto più pulito: non si fa il bagno nella fontana!» Caterina poi le ha chiesto a quanti gradi voleva lavare l’indumento che ha scatenato il ricordo e così Valeria ha fatto una gaffe: «I gradi più alti in lavatrice? 23 gradi? Non lo so io la lavatrice la uso con i programmi non ha i gradi».

Il velo da sposa

Naturalmente il bagno sexy, con tanto di video postato sul suo profilo Instagram, nella fontana di Piazza di Spagna è stato fondamentale per lancio del suo ultimo singolo Me Gusta. Valeria Marini ha spiegato così la cosa ai microfoni di Caterina Balivo: «Non era un gesto di non rispetto, è stato un gesto di leggerezza fatto in un momento goliardico: non pensavo che fosse così. Ma ne hanno parlato in tutto il mondo, miglior lancio per il mio singolo non poteva esserci». Poi Caterina Balivo ha estratto dal cesto dei panni sporchi un velo da sposa che Valeria ha così commentato: «Lo devo ancora indossare. Quello che ho fatto era un prova generale. Quel matrimonio è stato annullato alla sacra rota, sembrava tutto perfetto, ma non era così».

Leggi anche –> Aida Yespica Instagram, senza veli è irresistibile: «Che vette!»

Platinette: «Ho avuto una storia con un giornalista di Torino, un pezzo grosso della Stampa!»

Teresa Langella Instagram, dolce dedica per Andrea Dal Corso: fan commossi