in

Villar Perosa incidente stradale, auto contro moto: morta una coppia di Asti

La mattinata di ieri, domenica 25 agosto 2019, è iniziata con il piede sbagliato: a Villar Perosa, in provincia di Torino, un tragico incidente stradale ha mietuto due vittime. Una moto, su cui viaggiava una coppia di Asti, si è scontrata con una Fiat Punto. Nell’impatto i due centauri hanno avuto la peggio e non ce l’hanno fatta. Il ragazzo che guidava l’auto è stato denunciato per omicidio stradale, il suo tasso alcolico era superiore al limite consentito.

villar perosa incidente

Villar Perosa incidente: dinamica

L’incidente a Villar Perosa si è verificato ieri mattina intorno alle 8:45 sulla Provinciale 23R, all’altezza della rotonda con la SP 166 per San Germano Chisone. Le dinamiche dello scontro non sono del tutto chiare. Stando ad una prima ricostruzione sembra che il ragazzo a bordo della Fiat Punto abbia perso il controllo dell’auto finendo sulla corsia opposta da dove arrivavano i due centauri. Inevitabile l’impatto tra i due mezzi. I due coniugi sono state sbalzati fuori strada dalla sella della loro BMW 1200, morendo sul posto, nonostante l’intervento dell’elisoccorso e dei sanitari del 118.

villar perosa incidente


leggi anche: Lady D morte, Harry violento cancella il ricordo della mamma: psichiatra e boxe per sfogare l’aggressività

Omicidio stradale

Le vittime dell’incidente sono il 68enne Eugenio Conti e la moglie 60enne Maria Amasio, residenti in frazione Revignano ad Asti. A bordo dell’auto c’erano un ragazzo di 20 anni di Frossasco e la sua fidanzata di Cantalupa di 19 anni. Il giovane aveva 0,71 g/l nel sangue, superiore al limite consentito di 0,5 g/l. Essendo passato un po’ di tempo tra incidente e controlli, si suppone che nel momento dello scontro l’alcool nel suo sangue fosse ancora più alto. Il ragazzo è stato immediatamente denunciato dai carabinieri della stazione di Villar Perosa con l’accusa di omicidio stradale.

Bere e guidare sono due cose che non vanno d’accordo. Sul momento potremmo sentirci invincibili e quasi del tutto lucidi, ma non è così. I riflessi sono ridotti di molto ed è importante non guidare, se si vuole bere perché diventiamo un pericolo per noi stessi e per gli altri.

Maiorca, incidente aereo: scontro tra velivoli, anche un italiano tra i sette morti

Novara, rissa davanti ad una discoteca: morto un giovane a coltellate