in

Vinitaly 2015: prezzi, data, cosa vedere e cosa fare a Verona, tra degustazioni ed eventi

State già pregustando il piacere di partecipare al prossimo Vinitaly? Anche quest’anno il salone veronese dedicato al nettare di Bacco si appresta ad ospitare un esorbitante numero di visitatori, pronti ad assaggiare il meglio delle cantine vinicole italiane ed internazionali.

Le date da segnarsi in agenda abbracciano quattro giornate, da domenica 22 marzo a mercoledì 25 marzo 2015: un lungo e intenso weekend, dove i più autorevoli espositori del settore delizieranno il pubblico tra degustazioni e assaggi, mentre tutta la città accoglierà a braccia aperte tanti “wine lovers” offrendo loro un programma di eventi eccezionali nel circuito “off” del salone.

Cosa fare a Verona durante la rassegna? La città degli innamorati per eccellenza è sempre pronta ad accogliere i turisti immergendoli in un’atmosfera romantica e raffinata: dalla celebre casa di Giulietta, all’elegante Piazza Bra, fino ad arrivare alla suggestiva Basilica di San Zeno Maggiore.

Se siete alla ricerca di qualche idea per la serata, sappiate che diversi luoghi della città si riempiranno di luci e sapori dalle 18 alle 23. Dal 20 al 23 marzo il cortile del Tribunale ospiterà stand dedicati a prodotti gastronomici di eccellenza, tra cui salumi umbri, pecorini e mozzarella di bufala, da abbinare ad una ricchissima offerta di vini provenienti da ogni parte di Italia (un luogo, peraltro, da considerare anche per una visita diurna, perché porta d’accesso al sito archeologico degli scavi scaligeri). Nelle stesse date la raffinata cornice del Mercato Vecchio – impreziosita dalla romantica Scala della Ragione – si trasformerà in un vero e proprio music lounge: anche qui, tra assaggi di formaggio stagionato e culatello di Zibello, siamo certi che non vi annoierete. Piazza dei Signori, cuore pulsante della città, non vuole essere da meno e propone per l’occasione eccellenti abbinamenti enogastronomici, che spaziano dal parmigiano all’aceto balsamico, dai vini pugliesi a quelli spagnoli. Se visitate Verona dal 22 al 24 marzo, invece, non mancate di fare tappa al Palazzo della Gran Guardia.

Vi abbiamo incuriosito? La fiera rimarrà aperta al pubblico tutti i giorni dalle 9:30 alle 18:30; il consiglio di UrbanPost è quello di acquistare i biglietti online per risparmiare qualcosina: vi ricordiamo infatti che l’ingresso giornaliero costa 55 euro se prenotato sul sito ufficiale, 60 euro se acquistato in fiera la giornata stessa; discorso analogo per l’abbonamento a 4 giornate, disponibile online a 90 euro, in loco a 100 euro.

Prenotate in fretta una camera e non perdete questa occasione per vivere un’esperienza unica all’insegna del piacere dei sensi.

(immagine tratta da Wikipedia)

 

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Maurizio Lupi dimissioni

Inchiesta Grandi opere: Maurizio Lupi verso le dimissioni

Rudi Garcia

Roma – Fiorentina risultato finale: 0 a 3 highlights, sintesi, video gol Europa League