in ,

Vino contraccettivo: tre bicchieri riducono di un terzo la gravidanza

Il vino? Meglio di un contraccettivo (o quasi)! Bevendone solo tre bicchieri a settimana si riduce di quasi due terzi la possibilità di concepire un figlio.

A dichiararlo Dara Godfrey, una ricercatrice della Reproductive Medicine Associates (una clinica per la fertilità), durante il meeting dell’American Society for Reproductive Medicine a Boston, che ha condotto uno studio su 91 pazienti femminili della clinica stessa, a cui sono state chieste e monitorate alcune abitudini alimentari, come l’uso di alcolici.

fertilità

I risultati sono stati sorprendenti: le donne praticamente astemie avevano una probabilità di essere fecondate del 90%. Con il consumo di un solo bicchiere di vino a settimana, la fertilità femminile scendeva al 66%, mentre tre bicchieri a settimana la facevano scendere al 30%. Ovviamente, aumentando ulteriormente il consumo di alcool, diminuivano di più le possibilità di restare incinte.

Il motivo di questa tendenza sta nel fatto che quantità anche minime di alcolici influiscono sulla maturazione degli ovuli. Gli studi sono stati condotti sia su pazienti sottoposte a fecondazione assistita sia su quelle che hanno usato la “via naturale” per avere un figlio, come ci ricorda la ricercatrice “Lo stesso effetto si ha sulle donne che cercano di avere un figlio per via naturale. Il mio consiglio è, se si cerca una gravidanza, di astenersi del tutto o di limitare al massimo l’acool consumato”. I risultati sono stati riportati anche sul Daily Mail.

Seguici sul nostro canale Telegram

Matteo Renzi

Matteo Renzi: il suo Pd ripartirà da nuova legge elettorale

Festival danza Milano 2013

Festival Dreamtime, dal 22 ottobre 2013 a Milano si danza senza limiti