in

Violenza psicologica: aiuto e sostegno gratuiti a Milano il 24 novembre 2015

Non è un’iniziativa che si limita a tendere la mano alle donne ma a tutti coloro che vivono una condizione di disagio generata da violenza psicologica. Martedì 24 novembre a Milano Global Humanitaria Italia Onlus e la criminologa Cinzia Mammoliti mettono a disposizione delle persone che sono vittime di violenza psicologica consulenze gratuite di esperti, presso lo spazio ChiAmaMilano. E’ stato, inoltre, messo a disposizione delle vittime un numero di telefono al quale ricevere assistenza: 848 808 838.

Questi professionisti, insieme a Mammoliti, saranno disponibili per chi volesse incontrarli, dalle ore 10.30 alle 13 presso lo spazio ChiAmaMilano di via Laghetto 2. Con il progetto “La violenza psicologica uccide. Fermiamola ora!” si sta costruendo una rete di professionisti efficiente, efficace e competente che, a partire dalla figura di un tutor che segue le persone in un percorso di assistenza costante, realizzi un’azione di formazione, informazione e collaborazione nei confronti della vittima quale primo strumento utile a fronteggiare e prevenire il fenomeno. Il tutor è in grado di ascoltare, accompagnare la vittima durante l’intero percorso di recupero e indirizzarla adeguatamente verso i professionisti più idonei, come avvocati, psichiatri e psicoterapeuti che a prezzi agevolati offrono la loro consulenza.

Global Humanitaria Italia Onlus e Cinzia Mammoliti rilanciano anche il Manifesto contro la violenza psicologica, che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica e le forze politiche e istituzionali ad affrontare l’argomento e migliorare l’impianto legislativo, ove carente, al fine di rafforzare l’opera di prevenzione del fenomeno e la cura delle vittime. Il Manifesto può essere sottoscritto quiwww.globalhumanitariaitalia.org/aree-intervento.asp?idm=ghitalia&idpag=81


Grande Fratello 14 video: Alessandro ha baciato Valentina? Simone e Federica commentano

Un Posto al Sole anticipazioni

Un Posto al Sole anticipazioni 19-20 Novembre 2015: Marina vuole licenziare Miriam