in

Vip Gossip Tradimento, quando essere belle non basta: donne ‘cerve a Primavera’ che fanno scalpore [FOTO]

Non sempre essere VIP vuol dire vivere una vita serena e tranquilla, anzi. Nonostante si tratti di super-bellezze femminili, spesso gli uomini si stancano facilmente e cercano di trovare nuovi stimoli tra le ‘cosce’ di altre donne. Ne sa qualcosa, ad esempio, la povera Beyoncé che in occasione del suo ultimo album, Lemonade, ha incentrato i testi proprio sul tradimento subito dal marito, Jay-Z.

>> TUTTO SUL MONDO DEL GOSSIP <<<

 

mtv music award beyoncé

 

Tra le coppie scoppiate per i tradimenti di lui non si può non far menzione della bellissima Elizabeth Hurley: l’attrice si è trasformata in un piccolo cerbiatto a causa dei continui tradimenti da parte di Hugh Grant. La goccia che ha fatto traboccare il vaso? La relazione con la prostituta Divine Brown.

Jennifer Aniston matrimonio

E se parliamo di tradimento il re incontrastato è Brad Pitt: prima ha trasformato in cervo a Primavera la povera Jennifer Aniston con Angelina Jolie. Poi, per la serie chi la fa l’aspetti, la povera Angelina Jolie è stata cornificata. Più volte. Il resto è storia dei giorni nostri.

angelina jolie supercinema iris

C’è spazio anche per il mondo dello sport: ad esempio? La povera Eva Longoria tradita dal ‘suo’ Tony Parker. Un matrimonio in pompa magna, una relazione smielata talmente tanto da far venire il diabete, finita così, come se nulla fosse…

>>> COSA DEVI SAPERE SULLA CRONACA ROSA <<<

E perché non parlare di Papa Pio XIII? Sì, proprio Jude Law che a Sienna Miller ha fatto spuntare due simpatiche ‘corna’ sulla testa a pochi mesi dal sì: il motivo? Un debole di Jude per la tata dei suoi figli. E poi c’è lei, e ci vuole coraggio nel farlo, la bellissima Irina Shayk, tradita ripetute volte dal suo storico fidanzato. Di chi parliamo? Cristiano Ronaldo. E allora sì, forse tutto cambia…

Irina Shayk

Uomini e Donne, Clarissa Marchese e Federico Gregucci Instagram: le dediche dopo la scelta

Fidel Castro morto

Fidel Castro morto: l’invincibile Líder Máximo che nessun presidente USA riuscì a sconfiggere