in

Vita di coppia: le 10 cose da non dirsi mai

La vita di coppia non è facile, è impegnativa, richiede energie, tempo, cura per l’altro, avere proposte, saper prendere iniziative, rinnovarsi, reinventarsi, scegliere e scegliersi costantemente. La vita di coppia non è facile, ma sa essere molto avvincente, riesce a scaldare gli entusiasmi nei momenti più difficili della solitudine e sa emozionare, ma come si può mantenerla sempre viva non spegnendone mai la fiamma? Prima di tutto, evitando alcuni modi di dire che possono solamente creare problemi alla vita di coppia e rendere difficile la possibilità di avere feeling. Ecco le 10 cose da non dirsi mai durante la vita di coppia.

Quali sono le 10 cose da non dirsi mai durante la vita di coppia? Scopriamole tutte: 1 – Se si riceve in risposta alla domanda “Che cos’hai?” un “Niente” da una donna, mai abbandonare la presa e credere che non abbia davvero nulla, dietro a quel niente c’è una montagna pronta a creare una valanga; 2 – Non dire un orario di arrivo X a casa se poi non è quello, avvisare sempre ad ogni ritardo è vivamente consigliabile, previa ira funesta da entrambi i fronti; 3 – “Buona la pasta, anche mia madre…” ecco, non serve nemmeno proseguire, il termine madre dopo una pietanza usato da un uomo induce immediatamente marasma generale nello stomaco di una donna. La madre è sempre la madre e cucina meglio, aggiungere “anche” non serve a nulla; 4 – “Devo chiederlo a mia madre“, altra situazione in cui la madre è meglio non nominarla, la figura del “mamma-dipendente” porta alla morte di coppia; 5 – “Ho mal di testa”, l’espressione della banalità per evitare un momento amoroso prima di andare a dormire, non si ha voglia? Non si ha voglia, fine dei discorsi, l’invenzione di un mal di testa porta solo a litigi burrascosi futuri.

Proseguono le 10 cose da non dirsi mai durante la vita di coppia: 6 – “Non sono geloso, ma…” tenerselo ben stretto quel “ma”, prima di un boomerang d’acciaio, o lo si è o non lo si è, discussioni immani da evitare; 7 – “E’ troppo figo” detto ad un’amica a voce alta mentre lui è vicino, parlando di un attore, eterne indagini in avvio dopo 60 secondi, evitare; 8 – “E’ troppo bona” detto ad un amico a voce alta mentre lei è vicino, parlando di un’attrice, eterne indagini in avvio dopo 1 secondo, estremamente da evitare; 9 – “Mi piacerebbe fare una giornata da sola a riflettere”, da sola e a riflettere sono due bombe colossali per lo stomaco di un uomo, portano a misteri loschi ed indecifrabili da scoprire, mantenere il contenuto, ma cambiarne la forma; 10 – “Forse abbiamo bisogno di una pausa”, la morte della coppia. No, né uomo né donna, per la vita di coppia ci vuole solo un pulsante, “Play”.

I giudici di Forte Forte Forte

Forte Forte Forte anticipazioni 6 marzo: la semifinale ospita Nek, tensioni tra Raffaella Carrà e la giuria

Val Gardena, albero caduto su cabinovia: sfiorata la tragedia per 200 sciatori