in ,

Viterbo, mamma e bambino scomparsi trovati morti: ipotesi omicidio-suicidio

Era scomparsa ieri da Montefiascone, località turistica sul Lago di Bolsena, in provincia di Viterbo, la 22enne austriaca trovata morta oggi, impiccata ad un albero. Purtroppo con lei c’era anche il cadavere del figlio di soli 5 mesi. L’ipotesi più probabile al vaglio degli inquirenti è quella dell’omicidio-suicidio.

La donna, una studentessa universitaria di nazionalità austriaca di origini italiane, si era allontanata nella tarda serata di ieri dal campeggio Amalasunta di Montefiascone, sul lago di Bolsena, dove era in vacanza con la famiglia. Dopo la mezzanotte era uscita dal bungalow dove alloggiava per far addormentare il bimbo, non facendo più ritorno. A sporgere denuncia di scomparsa il padre e la madre della giovane che erano con lei in campeggio

L’ultima cella agganciata dallo smartphone della 22enne austriaca era quella della zona tra Colle San Martino e Capodimonte, dove si sono concentrate le ricerche di Corpo Forestale, Vigili del Fuoco e Carabinieri. Il corpo della donna è stato ritrovato impiccato ad un albero, mentre quello del bimbo a terra, poco distante, coperto da una giacca. Gli inquirenti stanno cercando di capire la dinamica della tragedia, ma tutto lascia pensare ad un gesto estremo della giovane donna che prima avrebbe ucciso il piccolo e poi si sarebbe tolta la vita impiccandosi.

Foto repertorio: FIORENTINI MASSIMO / Shutterstock.com

Written by Andrea Monaci

49 anni, è direttore editoriale di Urbanpost.it fin dalla sua fondazione nel 2012. Ha iniziato la sua carriera nel 1996, si è occupato principalmente di lavoro, criminalità organizzata e politica. Ha scritto per "Il Secolo XIX", "Lavoro e Carriere", "La Voce dei Laghi", "La Cronaca di Varese".

Verissimo Anticipazioni 17 settembre 2016

Verissimo, Silvia Toffanin annuncia: “Niente matrimonio con Pier Silvio Berlusconi”

Dove vedere Svizzera Francia

Real Madrid, Varane infortunio: out in finale di Champions League, in dubbio Euro 2016