in ,

Viterbo, torna a casa da lavoro e trova la figlia morta e la moglie in coma

Quando ha sfondato la porta di casa si è trovato davanti ad uno scenario agghiacciante: la moglie riversa sul pavimento in coma, la figlia di 4 mesi priva di vita e il figlio di 5 anni barricato in una stanza della sua abitazione; è quello che è accaduto ad un uomo di origine moldava al suo ritorno a casa dopo il lavoro, nel pomeriggio di ieri, in provincia di Viterbo.

L’uomo avrebbe più volte bussato alla porta e quando non ha udito alcuna risposta, preoccupato, ha sfondato la porta e si è trovato davanti ciò che abbiamo descritto in precedenza; subito sono stati avvertiti carabinieri e sanitari del 118 che hanno trasportato la donna all’ospedale Belcolle di Viterbo dove tutt’ora versa in condizioni gravissime. All’interno dell’abitazione è stata trovata una scatola vuota di medicinali.

Su questo stanno lavorando gli inquirenti: secondo le prime ipotesi infatti la donna potrebbe aver ingerito i medicinali e probabilmente avrebbe costretto ad ingerirli anche alla neonata e al figlio di 5 anni; la famiglia era ben inserita ma la donna sarebbe stata affetta da depressione dopo il parto per questo potrebbe aver tentato il suicidio.

pokemon go italia

Pokemon Go trucchi e problemi: difficoltà di geolocalizzazione, come evitare il ban

Mondiali Atletica Under 20, Filippo Tortu medaglia d’argento nei 100 m in 10”24