in

Grande Fratello, Vito Mancini su Facebook: il tentato suicidio è una bufala

Sembra che sia stata una solo una bufala il tentato suicidio di Vito Mancini, l’ex concorrente del Grande Fratello che domenica sera avrebbe deciso di togliersi la vita a causa di problemi professionali e sentimentali che non sarebbe stato più in grado di affrontare. Il tragico epilogo sarebbe stato evitato grazie al pronto intervento dei Carabinieri, allertati dalla madre dell’ex gieffino che avrebbe ricevuto un messaggio sospetto. Ma questa mattina Mancini ha lasciato un post sul suo profilo Facebook ufficiale in cui ha esposto la verità su quanto è accaduto quella sera.

Vito Mancini bufala tentato suicidio Facebook

Il condizionale è d’obbligo in questi casi, perché è lo stesso Vito Mancini a raccontare ciò che in realtà è accaduto quella sera, una verità del tutto diversa da quella raccontata malamente dai giornali: “Da un po’ di tempo a questa parte alcuni motivi personali mi hanno portato ad affrontare momenti difficili, come a chiunque altro capita. Domenica durante l’ennesima crisi di panico ho ritenuto opportuno affrontare la situazione con l’ausilio dei medici“, ha spiegato l’ex gieffino, che ha poi continuato con toni polemici: “Da qui è partita una inutile, spietata se non meglio morbosa, costruzione di una tragedia ormai classica per un certo tipo di giornalismo con aggiunta di dettagli ad hoc a dir poco macabri, degni della bruttissima copia di Jessica Fletcher“. Da come si può intuire tra le righe, Mancini non avrebbe mai tentato il suicidio, diversamente da quanto riportato da più fonti, ma sarebbe stato colpito da una dei tanti attacchi di panico di cui soffre da tempo. Ultimamente l’ex gieffino ha dovuto affrontare non poche delusioni, dalla rottura con la fidanzata Sabrina Mbarek ad un successo nel mondo dello spettacolo che non è mai arrivato, problemi che sono stati presentati come causa del suo malessere e della folle decisione.

Ciò che non sopporto è l’accanimento, la cattiveria e torno a dire la morbosità con cui ci si spinge ad accusare la gente che mi è intorno e a cui voglio bene cercando di trovare il colpevole di una storia già inventata di suo“, ha poi spiegato Vito Mancini, e si spera che questo possa essere un punto di partenza per guarire e ricominciare.

semestre italiano europa Matteo Renzi

Parlamento europeo 2014: oggi prima seduta, domani Matteo Renzi per semestre italiano

Programma Leonardo, tirocini formativi all’estero per laureati e diplomati