in

Vittoria Schisano intervista a Le Iene: “Mi candido come valletta di Sanremo 2015”

Tra i numerosi servizi dell’ultima puntata de “Le Iene”, a suscitare grande interesse nel pubblico è stata l’intervista all’attrice Vittoria Schisano, finalmente donna operata dopo un passato sotto il nome di Giuseppe Schisano. L’attrice ha in questa occasione confessato il suo grande sogno nel cassetto, calcare il palcoscenico del Festival di Sanremo, tanto da proporsi come valletta di Carlo Conti per l’edizione 2015.

schisano a sanremo 2015

Ciao Carlo, se vuoi dare un messaggio di uguaglianza e soprattutto vuoi che il tuo Sanremo sia diverso pensa ad una donna un po’ speciale“, è l’appello lanciato dalla Schisano al nuovo conduttore di Sanremo 2015 Carlo Conti. Il sogno di condurre il Festival è un sogno che Vittoria nutre da molto tempo: già in una precedente intervista pre-operazione, l’attrice dichiarava infatti di voler “fare Sanremo” in futuro. Chissà se Carlo Conti accoglierà ora il suo appello, magari sfruttando l’occasione di svecchiare l’immagine di casa Rai e del festival…

Bellissima e talentuosa, Vittoria Schisano ha anche un’altra qualità che gioca a suo favore, l’ironia con cui affronta il suo passato. Alla domanda se in questi tre anni le è successo qualcosa di importante, lei risponde così: “Sì, ho cambiato colore di capelli”, confessando poi di aver dato “un taglio al passato”. Pochi mesi fa, Vittoria Schisano si è sottoposta ad un’importante operazione di dieci ore, quasi il doppio del previsto, a Barcellona, dove è stata ricoverata per un mese.

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

parenti si contendono auto defunto

Funerale con rissa a Battipaglia: due famiglie si contendono l’auto del defunto

ricetta dolci dopo il tiggì

Ricette Dolci dopo il tiggì: la torta al gianduiotto di Guido Castagna