in

Vittorio Brumotti aggredito a Trani: come sta l’inviato di Striscia

Vittorio Brumotti è finito di nuovo in ospedale. L’ennesima aggressione, ai danni dell’inviato di Striscia la Notizia e della sua troupe, è avvenuta a Trani. Pare che Brumotti si trovasse in città già da qualche giorno, probabilmente per portare avanti una delle sue battaglie sullo spaccio di sostanze stupefacenti, ma qualcosa non è andato per il verso giusto.

Vittorio Brumotti, la battaglia contro l’illegalità costa cara all’inviato

Questa mattina, lunedì 18 marzo 2019, Vittorio Brumotti in sella alla sua bicicletta si trovava nei pressi di via Diego Alvarez, a Trani, dove è stato avvistato in compagnia di un cameraman. Con la videocamera sul casco, il corrispondente di Striscia stava presumibilmente denunciando qualche episodio d’illegalità, verosimilmente legato ai giri di droga di cui l’inviato si occupa nel corso della trasmissione.

Brumotti, in ospedale con diversi traumi

La presenza di Brumotti deve, però, aver infastidito qualcuno generando un’aggressione che ha richiesto l’intervento dei Carabinieri per ripristinare l’ordine. In seguito all’imboscata alla troupe, si è reso necessario il trasporto in ospedale da parte del personale del 118. Nonostante abbia riportato un trauma cranico e altri segni sul corpo, le condizioni di Brumotti non sembrerebbero gravi. Secondo le prime indiscrezioni, pare che i militari abbiano fermato una persona.

Leggi anche —> Paesi Bassi, sparatoria a Utrecht: un morto e decine di feriti – VIDEO

I gatti: protagonisti indiscussi delle fotografie di Stephanie Sian Smith

Al Bano si ribella e chiede i danni all’Ucraina