in ,

Vladimir Putin e quel vanto della Russia di possedere armi nucleari

Meglio non scherzare con la Russia, anche perché dispone delle armi nucleari: è il leader Vladimir Putin, in occasione della visita fatta ai giovani di un campo scuola nelle vicinanze del Lago Seiger, a diffondere un messaggio che, almeno all’apparenza, non suona propriamente rassicurante.

ucraina news frase di Putin

La Russia, così come riportato dal quotidiano inglese Telegraph, pare pronta a ricorrere ad ogni mezzo per rispondere ad eventuali aggressioni. Ma l’affermazione di Putin, pur non essendo smentita, viene contestualizzata in modo diverso da altre fonti, tra cui La Repubblica, secondo le quali il leader russo mirerebbe a rafforzare il potenziale nucleare per rendere maggiormente sicuro il Paese e favorirne lo sviluppo economico.

Le notizie degli ultimi giorni, comunque, continuano a riportare una situazione di massima tensione sia sul confine con l’Ucraina – dove foto satellitari accertano che alcuni volontari (o militari, a seconda delle fonti) sarebbero coinvolti in azioni di guerriglia a Donetsk – sia a livello internazionale. Secondo quanto riportato dal Financial Times, infatti, pare che la Nato abbia in programma di organizzare una veloce reazione militare ad opera di sette Paesi membri in risposta al presunto intervento in Ucraina. Insomma, l’intreccio di motivazioni politiche ed economiche che ruota intorno a Russia ed Ucraina rimane troppo intricato per dare, al momento, un’interpretazione univoca dei fatti.

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Genitori di yara

Caso Yara news 30 agosto 2014, Massimo Giuseppe Bossetti ultime notizie su scarcerazione

“The show Mas go on”, Biennale di Venezia 2014: il film per salvare dalla chiusura il magazzino pop più famoso di Roma