in

The Voice of Italy 2015 anticipazioni prima puntata 25 febbraio: novità, coach e musica

Partirà domani 25 febbraio su Rai2 la terza stagione di The Voice of Italy, il talent musicale che lo scorso anno sconvolse il mondo eleggendo vincitrice l’ormai nota Suor Cristina. Saranno 14 le puntate durante le quali i coach si sfideranno, alla ricerca di un talento unico ed inimitabile, guidati ancora una volta dalla conduzione di Federico Russo e Valentina Correani. Molte le novità di quest’anno a partire da un diverso numero di  giudici e da nuove modalità di partecipazione: ecco tutto ciò che volevate sapere di The Voice of Italy 2015.

La prima novità è la doppia poltrona della coppia formata da Roby e Francesco Facchinetti: il famoso cantante dei Pooh e il figlio talent scout parteciperanno insieme al talent, ma dovranno confrontarsi e prendere ogni decisioni in maniera univoca con un unico pulsante. Il resto del team rimane invariato, con la cantautrice romana Noemi, scoperta ad X Factor, il rapper J-Ax e il leader dei Liftiba Piero Pelù. Saranno inoltre sempre cinque gli step della trasmissione che i concorrenti dovranno attraversare per aggiudicarsi il titolo: la prima denominata Blind Audition durerà  cinque puntate e vedrà 120 aspiranti cantanti esibirsi di fronte ai giudici, come di consueto di spalle.

In questa fase verrà introdotta la novità della Blind/Audition Blind, che consiste nel nascondere l’identità del concorrente anche al pubblico tramite una tenda. Seguiranno poi le due serate della Battle, in cui i componenti di ogni squadra si sfideranno sullo stesso brano in un duetto con la possibilità di essere ripescati. Prima della fase finale ci sarà quella del Knockout, che vedrà due cantanti della stessa squadra sfidarsi ognuno con il proprio brano ed infine il Live show: i finalisti di ogni team si esibiscono con il proprio coach e con gli ospiti per contendersi il titolo.

Giulia Di Sabatino

Chi l’ha visto? anticipazioni puntata 25 febbraio 2015: caso Alpi – Hrovatin, Elena Ceste, Yara Gambirasio e Andrea Loris Stival

Crozza a diMartedì

Crozza a diMartedì, copertina del 24 febbraio 2015: Marchionne, Renzi e il Jobs Act