in

Volley, europei femminili 2015: Italia – Russia 1 – 3, sfuma il sogno semifinale

Niente da fare per l’Italia guidata da Marco Bonitta. Le ragazze dell’ItalVolley non vanno oltre i quarti di finale, e salutano gli europei. A far cadere le azzurre è stata la corazzata russa che si è aggiudicata le semifinali con un netto 3-1 con i parziali di 28-30, 25-20, 23-25, 20-25.

L’Italia sciupa, sciupa tanto e dopo il 16-11 rifilato alla Russia nel primo set con un vantaggio di cinque punti arriva il vuoto più totale nel campo delle azzurre. Le asiatiche rifilano all’Italia un parziale pesantissimo di 6-0. Sul 24-22 le ragazze di Marichev mancano ben 5 set point, ma al sesto arriva la zampata vincente di Kosheleva. Nel secondo set l’Italia sembra essere più presente e si guadagna un pesante punteggio di 16-8, andando a chiudere il set sul 25-20 grazie a due punti di Lucia Bosetti e Diouf. Nel terzo set l’Italia sembra potercela fare; avanti per 21-19 e poi per 23-22 le ragazze di Bonitta cedono un’altra volta all’incombenza russa. Un muro su Chirichella e un ace della Ilchenko fanno ripiombare le azzurre nel buio, e set alla Russia.

Il quarto set è l’ultima chiamata per le ragazze della pallavolo, una chiamata da dentro o fuori. Bonitta si gioca il cambio Malinov-Diouf per Centoni-Lo Bianco. Ma la scelta non paga il CT azzurro. Riagguantate le russe sul 21-20 ma Kosianenko e Kosheleva puniscono l’Italia consegnando la semifinale alla propria nazionale.

Dove vedere Inter Chievo Verona

Inter, Mauro Icardi: “Non mi importa dell’opinione degli ignoranti, sono un guerriero”

detto fatto ricette

Detto Fatto ricette: il controfiletto in crosta di porcini di Fabio Pisani