in

Voucher lavoro Inps 2016 novità: revisione o abolizione in vista? Ecco le ultime proposte

I voucher continuano ad essere uno dei temi al centro della discussione sindacale e politica. Non sono bastate infatti né l’approvazione della tracciabilità né l’introduzione di pesanti sanzioni amministrative per i datori di lavoro inadempienti a far cessare la discussione intorno all’uso improprio di questo strumento, nato per retribuire il lavoro occasionale difficilmente inquadrabile in altro modo ma poi, purtroppo, utilizzato in modo improprio.

E’ quello che emerge dai dati Inps, presentati negli ultimi giorni da Tito Boeri in occasione della relazione annuale dell’ente: in ben 4 casi su 10 i voucher rappresentano l’unica fonte di reddito del lavoratore, e in un caso su 6 il lavoratore non ha una posizione previdenziale. L’indagine Inps, così come riportato da IlPost.it, è stata realizzata in collaborazione con l’ente Veneto Lavoro (una delle regioni, tra l’altro, dove i voucher sono più diffusi): emerge come questo strumento sia stato utilizzato “spesso con finalità molto diverse da quelle che si era posto il legislatore all’atto della loro prima introduzione, coinvolgendo una platea molto più ampia di quella inizialmente prefigurata”.

SCOPRI TUTTE LE NOTIZIE SUL LAVORO IN ITALIA!

Cosa propone Boeri? Limitare l’utilizzo dei buoni lavoro nei settori che vedono più diffuso il lavoro in nero. A fargli eco il presidente della Commissione Lavoro alla Camera Cesare Damiano, che da tempo si sta battendo per rivederne l’utilizzo e che ha accolto con queste parole l’intervento di Boeri: “Siamo d’accordo sulla necessità di ricondurre l’utilizzo dei voucher al solo lavoro occasionale”.

Una delle ultime importanti novità viene dal mondo della CGIL, che lo scorso 1° luglio ha depositato in Cassazione 3,3 milioni di firme raccolte per tre referendum nell’ambito della proposta di legge di iniziativa popolare “Carta dei Diritti Universali del Lavoro”, ovvero la cancellazione del lavoro accessorio, il nuovo reintegro in caso di licenziamento illegittimo per le aziende al di sopra dei cinque dipendenti e la piena responsabilità solidale negli appalti.

Ancora è presto per sapere cosa accadrà: non mancheremo di tenervi aggiornati.

In apertura: Susanna Camusso – Image Credit Niccolò Caranti/Wikimedia Commons

ricette dolci, ricette dolci antonella clerici, ricette dolci la prova del cuoco, ricette dolci molto bene, ricette dolci benedetta parodi, ricette dolci semifreddo,

Ricette dolci Benedetta Parodi e Antonella Clerici: semifreddi per l’estate 2016

Cherry Season anticipazioni trame turche: Emre, Burcu e Seyma, un triangolo impazzito