in

Voucher lavoro novità 2017: usi (e abusi), che cosa potrebbe cambiare?

Non solo la tracciabilità. Stando alle ultime indiscrezioni, nei prossimi mesi il Governo potrebbe pensare di mettere mano ai voucher introducendo delle misure che ne limitino l’uso improprio, ma non prima di aver considerato, appunto, i risultati della tracciabilità, provvedimento che già da diversi mesi obbliga i datori di lavoro a comunicare in anticipo l’inizio della prestazione di lavoro occasionale di cui intendono avvalersi.

Sono diverse le forze politiche e sindacali che da mesi denunciano l’abuso di questo strumento. Il referendum targato CGIL – sulla cui ammissibilità si pronuncerà la Corte Costituzionale l’11 gennaio – prevede tra i quesiti l’abolizione dei buoni lavoro; molti altri hanno criticato aspramente l’incremento del tetto annuo dei compensi dei buoni lavoro – passato dai 5mila a 7mila euro (fermo restando il limite dei 2mila euro annui per ciascun committente) e ne chiedono con insistenza una revisione. C’è poi un’altra criticità che non è passata inosservata agli occhi dei più, trovando conferma nell’“esplosione” dei numeri relativi all’acquisto di voucher nel 2016: averne esteso l’uso ad appalti di opere e servizi.

SCOPRI TUTTI GLI AGGIORNAMENTI SUL LAVORO IN ITALIA!

 

Anche Cesare Damiano, Presidente della Commissione Lavoro alla Camera – nonché firmatario di una proposta di legge per limitare l’uso dei voucher – è tornato a far sentire la sua voce. Nell’intervista rilasciata ieri in esclusiva a “L’Unità” ha dichiarato quanto segue: “Vogliamo tornare allo spirito e alla lettera della norma originaria della legge Biagi, che limitava il campo d’applicazione ai piccoli lavori domestici, all’insegnamento privato supplementare, all’assistenza domiciliare, al piccolo giardinaggio, alla pulitura dei monumenti (…)”. Anche la platea a cui si riferiva la legge Biagi era diversa e circoscritta, ovvero limitata ai disoccupati da oltre un anno, casalinghe, studenti, pensionati e disabili. Ed è auspicabile che ritorni tale.

In apertura: foto di rafabordes/Pixabay.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Dove vedere Ternana-Benevento Serie B diretta tv

Pronostici Serie B calcio oggi, consigli scommesse 21a giornata

Roma-Pescara highlights gol Serie A

Fantacalcio Serie A 2016 – 2017, i 25 migliori affari: i consigli per rimediare agli errori