in

Washington Post sul Movimento 5 Stelle: “Finita la Dolce Vita della vecchia politica”

“Arrivederci to politics as usual”: con questa frase mezza in italiano e mezza in inglese il Washington Post ha inaugurato un lungo articolo dedicato allo sbarco del Movimento 5 Stelle nel Parlamento italiano ed alla nuova stagione politica italiana, all’insegna del rinnovamento.

Il prestigioso quotidiano americano con la frase “Mr. Smith went to Washington. Now, Carlo Sibilia has come to Rome”, ha addirittura scomodato  il celebre film di Frank Capra paragonando il giovane neo-deputato avellinese, la cui prima intervista da eletto qui su UrbanPost sollevò un vespaio di polemiche, al personaggio interpretato  nel lontano 1939 da un giovane James Stewart.

carlo sibilia

Nel celeberrimo film di Capra, James Stewart vestiva i panni di un giovane senatore impegnato, suo malgrado, in una strenua battaglia parlamentare contro un gruppo di potenti lobbysti e finanzieri.

Un paragone importante per la battaglia che la giovane pattuglia parlamentare a 5 Stelle ha giurato di voler combattere contro i costi ed i privilegi della politica, usando l’apriscatole per scoperchiane segreti e privilegi.

james-stewart-mr-smith-goes-to-washington

“In un paese noto per i parlamentari con stipendi da CEO – scrive il Washington Post – e un debole per machiavellici accordi sottobanco, l’esercito dei nuovi arrivati ​​comprende geologi, operai e casalinghe che cercheranno di porre fine ai giorni de ‘La Dolce Vita’ per la classe politica più privilegiata dell’Europa.”

Insomma, un endorsement che definire entusiastico è dire poco. “Molti si aspettavano che questi neofiti politici – aggiunge il Post – avrebbero abbandonato la loro linea dura una volta eletti, barattando la loro polenta per una bistecca a chi gli offriva un posto di Governo. Ma come il personaggio di James Stewart – si legge nel pezzo del WP – i membri del movimento si sono rivelati più difficili da manipolare di quanto, in molti, avevano immaginato”.

“La loro resistenza a un accordo con i partiti tradizionali – aggiunge Antony Faiola sull’autorevole quotidiano americano – ha lasciato l’Italia senza un governo da quasi un mese e aumenta la prospettiva di nuove elezioni, se la situazione di stallo non sarà risolta”

NUOVI ELETTI MOVIMENTO 5 STELLE: PARLA CARLO SIBILIA

Seguici sul nostro canale Telegram

Roma spettacolo teatro

Pasqua 2013 a Roma: ecco il programma degli eventi

Mozzarella di bufala campana: la legge di Luca Zaia contro i produttori