in

Week-end a Roma low cost. “Vacanze romane” accessibili!

Roma “caput mundi”, Roma Città Eterna, Roma da vedere nella sua magnificenza storica. Le meraviglie più note e quelle più nascoste, almeno un dolce week-end romano tutto low cost! Immancabili da vedere sono le classiche tappe di cui la Cappella Sistina, il Colosseo, San Pietro, la Domus Aurea e i Fori Imperiali, sono solo un piccolo assaggio di ciò che la città offre alla vista e alle visite. Volendo è possibile vedere anche luoghi più “nascosti”, meno affollati e decisamente più economici. Alcuni molto caratteristici possono essere la Passeggiata del Gianicolo, il mercato di Porta Portese, l’isola Tibertina, Villa Borghese e il Parco degli Aranci. Da qui, ad esempio, si può ammirare attraverso il buco della serratura del cancello del Priorato dei Cavalieri di Malta, la cupola di San Pietro, regalando un’immagine indimenticabile. In ogni caso se si decide di vedere i luoghi più affolati e che prevedono il biglietto è consigliabile utilizzare il sistema Skip the Line, prenotando su internet e risparmiando tempo sempre in fondo alla coda!

coda roma

Come sempre per risparmiare e non farsi ingannare dai locali per turisti è bene frequentare le zone “dei romani”. I costi saranno inferiori e i locali autentici, in più non ci si sentirà nel “ghetto turistico”! Per alloggiare è possibile trovare su internet offerte low cost attraverso l’utilizzo di last-minute, ostelli, alloggi, B&B. Affidarsi ad internet anche per la scelta dei locali da scegliere non è male… i feedback degli utenti sono molto spesso veritieri, dunque è bene fidarsi dei consigli degli altri. Prima di ripartire, dopo aver fatto un week-end ottimizzando i costi, bisogna ricordarsi di passare dalla Fontana di Trevi, lanciare una monetina (alla faccia del low cost!) ed esprimere un desiderio!

photo credit: Paolo Margari via photopin cc | Geomangio via photopin cc

Parrucchiere low cost. Tagliare i capelli e tagliare la spesa!

Anticipazioni Centovetrine lunedì 19 maggio: Ettore lascia Emma