in

WhatsApp web è sicuro per la privacy? Le insidie del backup con Google Drive

E’ notizia di queste ore che il colosso della messaggistica istantanea WhatsApp sta tentando un processo di integrazione con Google Drive per adeguarsi alla concorrenza. Sono state scoperte delle stringhe nel codice dell’applicazione che appunto accennano ad un servizio di backup e ripristino tramite il cloud di Google Drive. Il backup sarebbe rivolto a tutti i dati delle chat esclusi i video e il ripristino sarebbe possibile ad ogni accesso all’applicazione da un nuovo dispositivo.

La funzione è sicuramente utile ma sorgono dei dubbi sulla tutela dei dati WhatsApp da parte del cloud di Google Drive. L’azienda di Mountain View non è molto chiara quando si tratta di tutela dei dati personali, sebbene infatti sottolinei nel contratto di servizio come le proprietà intellettuali di qualsiasi dato rimangano al proprietario, in realtà Google è autorizzata a modificare e riutilizzare pubblicamente i dati pervenutigli tramite Google Drive.

Sebbene dunque i servizi di backup e ripristino siano un importante passo avanti per WhatsApp, bisogna attendere sviluppi per capire fino in fondo quanto i dati immessi in Google Drive saranno veramente protetti.

Anticipazioni Uomini e Donne trono classico: Valentina ha baciato anche Andrea, bufera in studio

Rocco Siffredi a Verissimo: “Come attore non mi vedrete mai più sul set”