in

Windows Phone, aggiornamento Suite Offiche su Android in arrivo

Proseguono gli accordi che prevedono un diretto avvicinamento tra i dispositivi Android e i Windows Phone: Microsoft, ancora una volta, intende proporre la Suite Office e altre app per smartphone e tablet che non utilizzano Windows come sistema operativo. Una storia già vista: 74 produttori, in 25 paesi, utilizzano app di Microsft per i loro device Android.

Dopo Cortana per Android, assistente virtuale, nonché antagonista di Siri per iOS, Microsoft ha proposto a nuove case produttrici di integrare alcune delle sue app. Tra gli ultimi brand che utilizzano le app native di Microsoft, solitamente presenti sui Windows Phone, ricordiamo Acer, che ha confermato l’imminente arrivo del pacchetto Office su una gamma di smartphone e tablet. Da non dimenticare gli accordi già siglati con produttori di fama internazionale, fortemente presenti sul mercato dei prodotti tecnologici, quali Samsung, LG, Sony e Dell.

“Si tratta di una pietra portante della nostra strategia, ossia portare una vasta gamma di servizi Microsoft a ogni persona su ogni dispositivo” spiega Nick Parker di Microsoft. Si parla, infatti, di una sorta di sfida tra Microsoft e Google, a colpi di Cortana la posto di Google Now, Gmail che sostituisce Outlook, OneDrive e Google Drive e così via. E gli utenti cosa ne pensano? Per molti si tratta soltanto di ulteriore spazio occupato in memoria.

Ricette dolci Detto Fatto

Ricette dolci Detto Fatto: Franco Aliberti e la torta senza glutine, uovo, latte e derivati

UEFA Champions League facebook 16 feb

Programmi Tv stasera, 16 Febbraio 2016: Champions League PSG-Chelsea e DiMartedì